Università di Catania

UNICT – Formazione, occupazione e “Terza missione”: due incontri promossi dall’Ateneo

Formazione e occupazione, Terza missione e sviluppo. Unict promuove il confronto su questi temi, organizzando un doppio appuntamento.

L’Università di Catania, insieme all’associazione socio culturale “Haruka”, promuove il confronto su “Formazione e occupazione, Terza missione e sviluppo” organizzando, per lunedì 7 maggio, un doppio e qualificato appuntamento.

Alle ore 9, nell’aula magna di Palazzo Ingrassia, dove ha sede anche il dipartimento di Scienze della Formazione, prenderà il via il seminario dal titolo “Interventi per la formazione, l’istruzione e l’occupazione: nuove prospettive”, promosso in collaborazione con il Centro orientamento formazione e placement dell’Ateneo.

Apriranno i lavori il rettore, Francesco Basile, il presidente del Cof&p Nunzio Crimi e la presidente di Haruka Caterina Campochiaro. A seguire, interverranno la prof.ssa Bianca M. Lombardo, delegata alla Didattica dei corsi di Laurea, il prof. Santo Di Nuovo, direttore del dipartimento di Scienze della Formazione, il dott. Carmelo Papa, amministratore delegato e direttore generale di STMicroelectronics Italia, il dott. Antonio Pogliese, componente del Consiglio di amministrazione dell’Ateneo, il dott. Francesco Rosario Averna, presidente del Gruppo siciliano dei Cavalieri del Lavoro. Concluderà la sessione l’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale Roberto Lagalla, illustrando le nuove politiche regionali per la valorizzazione del capitale umano.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15,30, nell’aula magna del Palazzo centrale, si svolgerà invece la tavola rotonda sul tema “Terza Missione dell’Università: conoscenza è precondizione di sviluppo dell’economia?”.

La “terza missione” – ovvero l’insieme delle attività con le quali le università entrano in interazione diretta con la società, affiancando le missioni tradizionali di insegnamento e di ricerca -, rappresenta ormai una dimensione cardine nel futuro delle nostre Università, ma anche dell’intero sistema Paese, per favorire uno sviluppo competitivo fondato sull’innovazione, la ricerca, la formazione e l’occupabilità dei giovani. Si discuterà di questo peculiare ruolo dell’università con l’assessore Lagalla, l’ad di Stmicroelectronics Italia Carmelo Papa, il cav. Francesco R. Averna e il dott. Domenico Ciancio, condirettore del quotidiano “La Sicilia”. Per l’Ateneo interverranno il rettore Basile, il presidente del Cof&p Nunzio Crimi, il prof. Rosario Faraci, delegato ai Rapporti con le Pmi, trasferimento tecnologico e start-up, la prof.ssa Roberta Piazza, delegata alla Formazione continua e apprendimento permanente e il consigliere di amministrazione Antonio Pogliese. Entrambi gli appuntamenti saranno moderati dal giornalista Antonello Zitelli.

Rimani aggiornato