Scuola

Concorso docenti abilitati: boom di candidati provenienti dal Sud

In arrivo la prova orale del concorso docenti 2018 per gli abilitati, che vede la partecipazione di numerosissimi aspiranti insegnanti dal Meridione.

Sono 50mila i partecipanti al concorso valido per ottenere l’abilitazione per insegnare alle scuole medie e superiori. Ciò che risulta dai dati è che il maggior numero di iscritti alle prove viene dal Mezzogiorno (23.476), di cui 7.352 solo dalla Campania, seguito dal Nord (17.036) e dal Centro (9.389).  

Tra questi 50mila candidati troviamo per la maggior parte donne, e l’età media è di 43 anni. Le domande provengono numerose da parte di insegnanti di sostegno delle superiori e abilitati in Italiano, Geografia, Storia per le medie. Poi ci sono anche coloro che sono abilitati in discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado e quelli abilitati in scienze giuridico-economiche.

Nel bando emanato dal Ministero dell’Istruzione, aperto il 16 febbraio e chiuso lo scorso lunedì, si legge che i partecipanti dovranno sostenere una prova orale, il  cui punteggio massimo è di 40 punti, per poi essere inseriti in una graduatoria di merito n cui si terrà conto dei titoli e delle esperienze precedenti. I vincitori inoltre, prima di poter finalmente insegnare di ruolo, dovranno affrontare un periodo di formazione e tirocinio ottenendo una valutazione positiva. Il bando di concorso rientra tra quelli previsti da uno degli otto decreti attuativi della Legge 107 del 2015. 

Dopo questo concorso uscirà il bando per i docenti iscritti nelle graduatorie di istituto non abilitati ma con tre anni di servizio e quello, tanto atteso, per i neo-laureati.

Rimani aggiornato