Cronaca

Catania, borseggiatori colti in flagrante durante la festa di Sant’Agata

Sono stati colti in flagrante di reato e successivamente bloccati dagli ispettori della Polizia Municipale catanese durante attività di controllo nelle festività Agatine: stiamo parlando dei due borseggiatori, D.L. di 61 anni e F.T. di 73 anni, arrestati dalle autorità catanesi nei giorni 4 e 5 febbraio. Le “Mani di fata“, vecchie conoscenze delle forze dell’ordine, agivano mescolandosi alla folla dei fedeli che seguivano la partecipata processione della Santa Patrona di Catania.

Il primo, è stato individuato lungo la tradizionale salita dei Cappuccini e fermato dalla Polizia; nelle sue tasche, è stata ritrovata una somma di denaro in contanti pari a 340 euro, dovuti alla sua attività di borseggio. Il secondo, rispettivamente, è stato colto sul fatto giorno 5 febbraio, mentre sottraeva un portafogli a un turista maltese, che ha subito denunciato il fatto consentendo l’immediato arresto dell’uomo, adesso ai domiciliari.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.