Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Carabinieri 2018: arriva un nuovo bando?

Tra i concorsi più attesi ogni anno ci sono quelli che riguardano le forze armate. Il concorso per allievi Carabinieri è quello tra i più gettonati. Scopriamo tutte le novità in previsione per il nuovo bando di concorso dei Carabinieri.

L’anno precedente è stato un anno importante per quanto riguarda i concorsi pubblici delle forze armate. Per la prima volta, infatti, questi concorsi sono stati resi accessibili anche ai civili, cioè a chi non ha mai svolto servizio militare. A partire dal 2017 i civili hanno potuto così concorrere per quei ruoli base che fino a poco prima erano preclusi al personale civile. La prima selezione è stata quella per diventare agenti della Polizia di Stato, mentre per secondo è stato pubblicato il bando per la Polizia Penitenziaria. Tra i due concorsi è stato quello della Polizia di Stato ad avere il maggior tasso di iscrizione, se non altro per il numero di posti disponibili: 2.103 unità rispetto ai 197 della Polizia Penitenziaria.

C’è stata, tuttavia, un’ulteriore selezione in cui su di un totale di 2900 posti, circa 500 sono stati riservati ai civili: parliamo del concorso per allievi Carabinieri, il cui bando è uscito nell’aprile 2017. Secondo le ultime indiscrezioni, nei primi mesi del 2018 verrà bandito un concorso simile, dove verranno messi a concorso ulteriori 2.300 posti per allievi Carabinieri. Non si tratta di nulla di ufficiale, ma di probabile. Tuttavia questa data per alcuni sarebbe poco condivisibile, dato che l’ultimo concorso per il reclutamento di allievi Carabinieri in ferma quadriennale è stato bandito lo scorso aprile, ed è improbabile che una selezione analoga venga bandita con così pochi mesi di distanza. La previsione, però, potrebbe essere tenuta in considerazione se si pensa che con la nuova legge di Bilancio 2018 sono state stanziate ulteriori risorse destinate per delle assunzioni straordinarie del personale delle Forze dell’Ordine, da aggiungere al numero dei posti già a disposizione per i reclutamenti.

Per il 2018 ai Carabinieri dovrebbero essere riservati 100 posti in più, c’è da vedere se questi verranno assegnati tramite concorso oppure ci sarà lo scorrimento delle ultime graduatorie di merito ancora in vigore. Tutti i prossimi concorsi per le Forze Armate verranno organizzati tenendo conto dei nuovi requisiti introdotti dal riordino delle carriere. D’ora in avanti per svecchiare le Forze Armate il limite di età per i ruoli alla base sarà di 26 anni (per il personale civile). Potranno partecipare quindi i candidati con età compresa tra i 18 e i 26 anni (non compiuti). Il limite di età però si alza a 28 anni (non compiuti) per chi prima di partecipare alla selezione ha svolto il servizio militare. Altro requisito necessario per partecipare è l’aver conseguito il diploma di Maturità.

L’iter di svolgimento del concorso dovrebbe essere simile a quello dell’ultima selezione per Agenti di Polizia di Stato. Il tutto, pertanto, dovrebbe essere così strutturato: prima prova basata su cento quesiti a risposta multipla logico attitudinale e di cultura generale; seconda prova basata su test atti a valutare l’efficienza fisica del candidato; accertamenti sanitari ed attitudinali. Trattandosi inoltre di un concorso per titoli ad esami, si procederà infine alla valutazione dei titoli dei candidati.

Da TWITTER

#Catania, #Pogliese: "Multinazionale investirà in città, previste 350 #assunzioni" https://catania.liveuniversity.it/2020/01/22/catania-pogliese-multinazionale-assunzioni/

Laureata a #Catania nel 1926: la pergamena è un importante cimelio storico #foto https://catania.liveuniversity.it/2020/01/22/laurea-depoca-universita-catania-foto/

Seminario permanente di studi “Le migrazioni e la città: il sapere agito” @liveunict http://www.radioradicale.it/scheda/595736/seminario-permanente-di-studi-le-migrazioni-e-la-citta-il-sapere-agito

Load More...