Lavoro, stage ed opportunità

Poste Italiane cerca portalettere: al via assunzioni per il 2018

Come da consuetudine, in vista del nuovo anno, alcune aziende nazionali si sono già attivate per il rinnovamento delle assunzioni di nuovo personale a tempo determinato. Spesso e volentieri, si tratta di buone occasioni per i giovani – laureati e non –  per  approcciarsi al lavoro aziendale.

Su questa scia, Poste Italiane si appresta ad assumere nuovi dipendenti con incarico a tempo determinato, in base a quanto previsto dal piano di assunzioni 2015 – 2020; nello specifico, l’azienda cerca nuovi portalettere, da dislocare lungo le filiali nazionali, senza considerare eventuali esperienze pregresse. Nessuna distinzione per i titoli di studio: è necessario aver ottenuto una valutazione di 70/100 al conseguimento del diploma o di 102/110 in caso di laurea triennale.

Altro requisito richiesto è il possesso della patente idonea per guidare il motorino aziendale, necessaria per effettuare le consegne. Il recruiting è già aperto e i candidati potranno spedire il proprio CV direttamente dall’apposita sezione del sito ufficiale di Poste Italiane; fatto ciò, gli stessi saranno contattati dall’azienda e dovranno presentarsi presso la sede indicata (verosimilmente all’interno della propria provincia di residenza, da indicare nella domanda di lavoro) per effettuare un test attitudinale. Lo stesso test, in alcuni casi, può anche essere recapitato ad un indirizzo email ed essere svolto per via digitale.

Superata questa fase preliminare, i candidati idonei saranno convocati per un breve colloquio, superato il quale saranno sottoposti alla prova di guida del mezzo aziendale. Gli interessati potranno presentare la propria candidatura fino al 3 gennaio 2018. 

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.