Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Tra errori e terna arbitrale discutibile, pari col Matera: le pagelle

Finisce in parità il match tra Calcio Catania e Matera, nella gara giocata in casa dagli etnei, reduci dalla cocente sconfitta di Trapani.

Ancora un’occasione mancata d’agganciare la vetta per i rossazzurri che, dopo i pareggi pomeridiani di Lecce e Trapani, non è riuscita a sfruttare la partita interna contro i Lucani per portarsi a pari punti con i salentini, ovvero al primo posto del difficile girone C. La squadra di Lucarelli ha disputato un buon primo tempo, condito da diverse occasioni da rete e andando in marcatura con Davis Curiale, ma vedendosi annullare ingiustamente la gioia del goal; l’attuale capocannoniere rossazzurro, ben imbeccato da Di Grazia, parte nettamente dietro la linea dei difensori del Matera. Una decisione molto discutibile da parte dell’assistente che non aiuta in questo caso l’arbitro, con quest’ultimo che non concede un limpido rigore pochi minuti dopo sempre ai danni di Curiale.

Il Catania aveva già sciupato diverse occasioni, soprattutto nei primi minuti di gioco, quando Russotto si era divorato un semplice goal nell’area piccola avversaria, dopo un magistrale lancio di Mazzarani. Nel secondo tempo il Catania scende in campo poco deciso, subendo anche il vantaggio del Matera dopo un clamoroso errore di Matteo Pisseri; sempre attento dall’inizio di questa stagione, l’estremo difensore si è fatto cogliere impreparato dopo un modesto tiro di Sartore sul palo dov’era piazzato. Un altro clamoroso errore, stavolta da parte della retroguardia lucana, ha permesso a Curiale di scagliare un tiro imparabile per l’estremo difensore avversario che è valso il pareggio rossazzurro.

Il Catania dovrà adesso tentare di recuperare importanti pezzi, come ad esempio le defezioni di Biagianti, Lodi e Russotto, quest’ultimi due usciti malconci dalla gara, in occasione della sfida esterna che i rossazzurri dovranno affrontare contro il Rende, ieri sconfitto per 3-1 ad Andria.

PAGELLE

PISSERI 5: prima insufficienza stagionale per il portierone rossazzurro, complice un occasionale errore durante il goal subito dagli etnei. Non sicuro anche in qualche altra occasione, giornata da dimenticare.

AYA 5: non sempre perfetto nelle uscite e nelle marcature a stretto giro, lascia tirare senza troppi problemi Strambelli in occasione della rete lucana.

CACCETTA 4.5: tra i peggiori in campo durante tutto l’arco della gara, sbaglia diversi passaggi, si lascia sorprendere in tanti contrasti ed anche in proiezione offensiva è praticamente nullo.

MAZZARANI 5.5: illumina nei primi minuti di gioco, mandando al tiro Andrea Russotto che incredibilmente sbaglia davanti al portiere. Scompare durante la gara fino alla sostituzione e non risulta incisivo anche nel ruolo avanzato.

CURIALE 6.5: si vede negati un regolare goal e un rigore abbastanza evidente nel primo tempo. A fasi alterne durante l’arco della partita, complice anche la stato fisico non proprio ottimale in settimana, ma riesce comunque a siglare un’importante marcatura.

DI GRAZIA 6: la costanza non è il suo forte in questa partita, alternando bellissime giocate, vedi assist per Curiale, a disastri da matita rossa, vedi goal divorato nel secondo tempo.

RIPA 5.5: entra a gara in corso e ancora una volta non incide come sperato, risultando ancora un oggetto più che misterioso.

PISSERI 5; MARCHESE 6, BOGDAN 6 (TEDESCHI S.V.), AYA 5, ESPOSITO 6 (SEMENZATO S.V.); MAZZARANI 5.5 (RIPA 5.5), LODI 5.5, CACCETTA 4.5; DI GRAZIA 6 (ROSSETTI S.V.), RUSSOTTO 5.5 (FORNITO 6), CURIALE 6.5. ALL. CRISTIANO LUCARELLI 5.5

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... calcio catania, curiale, fuorigioco, goal, matera, partita
CALCIO CATANIA – Gli etnei cercano il riscatto: dove vedere la partita col Matera

Ritornano in campo i rossazzurri, dopo ben 10 giorni di stop dall'ultima partita persa contro il Trapani, sul campo del...

CALCIO CATANIA – Partita la prevendita dei biglietti per la gara contro il Matera

Si torna a parlare di calcio in casa Catania, dopo le due giornate di riposo concesse ai giocatori da parte...

Chiudi