Università di Catania

UNIVERSITÀ – A 82 anni consegue la settima laurea, il consiglio ai giovani del superlaureato

Si chiama Luigi Milana l’ottantaduenne che alla fine dello scorso anno ha conseguito la sua settima laurea all’Università di Padova.

Luigi è un ex perito che vive a Pontelongo, un paesino di 4mila abitanti, e da quando è andato in pensione ha realizzato i sogni che ha tenuto nel cassetto lungo la sua vita. Voleva diventare ingegnere, ma è rimasto orfano troppo presto per avere qualcuno che gli permettesse di proseguire gli studi. Entrare a far parte di un collegio di Verona è significato per lui diventare perito elettrotecnico e dopo 25 anni trascorsi all’interno dei cantieri navali di Venezia ha potuto, finalmente, riprendere i libri tra le mani.

Trovare un lavoro vicino casa gli ha permesso di sfruttare il tempo libero studiando. Da quel momento in poi è stato un susseguirsi di lauree: 53 anni laurea in Lettere vecchio ordinamento, successivamente diploma in Teologia, laurea triennale in Filosofia e magistrale in Storia, Scienze Storiche e magistrale in Scienza delle religioni. I suoi traguardi lo hanno portato anche a ricevere l’offerta, a 73 anni, di un assegno di ricerca in qualità di esperto di Cartesio.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

La sua ultima discussione è stata su “Guido Gozzano: poetica, lettere, poesie”. Il suo esempio non solo si configura come stimolo per i suoi nipoti, una delle quali incerte sulla scelta di proseguire o meno l’università, ma anche per tutti i giovani che appartengono a una generazione piena di interrogativi. Questo è il motivo che lo ha spinto a dare un monito: “Consiglio di studiare tanto. La cultura non è importante, è fondamentale“.

UNIVERSITÀ DI CATANIA