Università

UNIVERSITÀ – Baietti, 70anni e 15 lauree: è l’uomo più istruito del mondo

Un uomo da record: 70 anni e ben 15 lauree, oltre ad una vita sociale e lavorativa molto attiva. 

 

È la storia di Luciano Baietti, il professore di Velletri che, ad oggi, è l’uomo più laureato del mondo. Nel suo curriculum si leggono le lauree più disparate: lettere, pedagogia, sociologia, giurisprudenza, filosofia per arrivare all’ultima conseguita in Scienze Turistiche.

Questo “collezionista di lauree”, tuttavia, non si è fatto mancare niente nella vita. Ha sempre lavorato, prima come professore di educazione fisica e poi come dirigente scolastico, si è sposato ed è padre di un figlio. Come se non bastasse, ha trovato anche il tempo per diventare colonnello nel corpo militare della Croce Rossa.

Oltre alle numerose lauree Baietti ha frequentato vari corsi di specializzazione e perfezionamento. Per tutti i suoi titoli, già nel 2012 era già ricordato nel “Guinness World Record” come l’uomo più laureato del mondo e al tempo era a quota otto lauree. Allo stato attuale sarebbe davvero difficile riuscire a soffiargli questo primato.

Simona Lorenzano

Cresciuta ad Agrigento, terra in cui ha respirato la grecità a pieni polmoni, consegue la maturità presso il Liceo Classico Empedocle. La passione per la salute e il benessere la spingono a laurearsi in Infermieristica a Catania. Scrive su Live UniCT sin dal primo anno di università e continua a coltivare il suo amore per la scrittura, la musica e le discipline umanistiche. Per citare Plinio il Vecchio: “Non lasciar passare neanche un giorno senza scrivere una riga”.

Altro... Guinness World Record, luciano baietti, quindici lauree, università
ISTRUZIONE – Petizione al ministro da parte di docenti: “Studenti scrivono male, bisogna intervenire”

Ci sono volte in cui capita di vedere un collega universitario fare dei vero e propri "orrori" di grammatica, che...

UNIVERSITÀ – Studentessa muore di cancro prima della laurea: consegnata pergamena alla madre

L'Università di Padova ha consegnato la pergamena di laurea alla madre di Jessica, la studentessa dell'Ateneo di Padova stroncata da...

Chiudi