Alimentazione e Nutrizione

SALUTE – Dopo le feste la dieta detox: come si prepara l’acqua miracolosa

Dopo gli eccessi del pranzo di Natale, e in vista dei più impegnativi cenone e pranzo di Capodanno, in tanti si cimentano in stoici digiuni e diete last minute per perdere qualche centimetro, o perlomeno limitare i danni, dato che la maratona natalizia non è ancora finita, e dolcetti, panettoni e scacciate ci terranno compagnia ancora un pò.

Un aiuto per depurare l’organismo, bruciare qualche grasso e accelerare il metabolismo, deriva dalla cosiddetta acqua detox. Alle proprietà diuretiche, idratanti e depuranti naturali dell’acqua si uniscono le proprietà di alcuni tipi di frutta e erbe lasciate in acqua a riposare.

Eccone qualche ricetta:

  • Acqua detox alla barbabietola: ad 1 o 2 litri di acqua, aggiungere una barbabietola rossa, il succo di mezzo limone e qualche foglia di menta piperita. Lasciarla riposare in frigo dalle 12 alle 24 ore.
  • Acqua ai cetrioli, limone e menta: anche in questo caso all’acqua vanno aggiunti 10 foglie di menta, un limone e un cetriolo tagliato a fette.
  • Acqua con zenzero e limone: a mezzo litro di acqua aggiungere qualche fetta di limone e lo zenzero triturato. Lasciare riposare in frigorifero da due a 24 ore.
  • Acqua alle mele e arance: la preparazione è la stessa delle precedenti ma si aggiungono due o tre arance tagliate a cubetti, e due mele. Il tempo di riposo è di 24 ore.

 

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

 

UNIVERSITÀ DI CATANIA