Università di Catania

CAPITT – Pubblicata la graduatoria degli ammessi a Start Cup Catania 2016. Faraci: “Ateneo sempre a fianco dei giovani”

banner start cup cataniaÈ stata pubblicata quest’oggi la graduatoria degli ammessi alla seconda fase di Start Cup Catania 2016, la business plan competition promossa dall’Università degli Studi di Catania e dal Centro per l’Aggiornamento delle Professioni e per l’Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico (CAPITT).

I gruppi selezionati, composti da almeno due persone, scelti grazie alla loro idea imprenditoriale originale ed innovativa, concorreranno per l’assegnazione di due premi in denaro, rispettivamente di 5.000 e 3.000 €, e per il diritto alla partecipazione alla fase finale di Start Cup Sicilia 2016 (federazione delle Start Cup delle Università degli Studi di Catania, Enna, Messina e Palermo);  i vincitori delle altre competizioni siciliane, si contenderanno l’accesso al “Premio Nazionale per l’Innovazione-PNI 2016”, che si svolgerà a Modena (1 e 2 dicembre 2016).

In questo 2016 – ha commentato il presidente del Capitt prof. Faraci –, l’Ateneo di Catania si è confermato tra i principali animatori dell’ecosistema delle start up, mobilitando la Scuola Superiore, i Dipartimenti e qualche corso di laurea e tenendosi costantemente in contatto con acceleratori, incubatori e gli altri attori del mondo delle nuove imprese che operano a Catania. Rimane ancora strada da fare, ne siamo tutti consapevoli, per elevare in qualità e innovatività le proposte imprenditoriali presentate dai giovani; ma c’è un punto di forza incoraggiante per ripartire con più determinazione e motivazione ed è la voglia di “fare impresa” che molti giovani e neo laureati hanno dimostrato di avere in questi anni. L’Ateneo sarà sempre al loro fianco“.

Gli otto progetti ammessi alla seconda fase sono: Site Assistant Engineering made simple (piattaforma a supporto delle attività di cantiere, classificatasi con il voto più alto in graduatoria), Connessi In-presa diretta, Organic Energy, FYDo, Civico 3D The value of home searching, Ammucca “Social eating Kilometro 0”, SIRAgorà e Pharma Truck.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Con la selezione dei progetti presentati – ha continuato il prof. Faraci – e l’abbinamento dei team con i dottori commercialisti selezionati dall’Ordine, si entra nel vivo della business plan competition. Agli otto progetti ammessi si aggiungono i cinque primi classificati provenienti da Start Up Your Business e da Start Up Academy. Tutti i gruppi adesso avranno tempo fino al cinque ottobre, lavorando fianco a fianco con i professionisti, per affinare la loro idea, perfezionare il modello di business e costruire al meglio il business plan che oggi è un documento di pianificazione molto importante anche per interloquire con la comunità finanziaria. Le tappe successive di Start Cup Catania saranno la partecipazione, per i primi classificati, a Start Cup Sicilia e da lì i primi sei progetti su scala regionale staccheranno il biglietto per rappresentare le quattro Università siciliane al Premio Nazionale per l’Innovazione che si terrà a Modena“.

DOWNLOAD GRADUATORIA FASE FINALE START CUP CATANIA 2016