Attualità In Copertina Società Sport

EURO 2016 – Le maglie dell’Islanda le più belle, intervista all’ideatore Filippo Affanni

Il sogno della vincita degli Euro 2016 per la squadra islandese si è concluso, ma si continua a parlare di “favola da copertina” quando ci si riferisce a questa squadra. Ma la “favola da copertina” gli islandesi la condividono anche con un italiano, il giovane Filippo Affanni.

filippo affanni

Filippo Affanni, 23enne di Casalmaggiore, è il designer che ha realizzato le maglie della squadra più supportata degli Euro 2016, l’Islanda. La sua creatività è stata premiata dal quotidiano sportivo francese “L’Équipe” che ha considerato la divisa della Nazionale islandese la più bella.

A parlarci della passione per il design e della realizzazione della divisa per la squadra islandese è lo stesso Filippo.

1. Quando è nata la tua passione per il design?
«La mia passione per il design è nata da quando sono entrano al Liceo, io ho frequentato un Liceo Artistico a Parma, il Paolo Toschi e li ho studiato grafica pubblicitaria. Ho scelto quella scuola perché amavo il disegno e se tornassi indietro la rifarei 1000 volte!».

2. Quando ti è stato affidato l’incarico di realizzare le magliette dell’Islanda a cosa ti sei ispirato?

«Per le maglie dell’Islanda mi sono ispirato un po’ a quel l’Isola e alle sue caratteristiche, mari e cieli molto azzurri, ai ghiacciai, ai geyser ecc. Poi ho creato dei bozzetti al computer e con qualche giocatore e dirigente che sono venuti in azienda abbiamo elaborato quello che ora vedono tutti».

3. Cosa si prova nel vedere in televisione la realizzazione finale del proprio lavoro?

«Vedere la maglia in televisione è stata una emozione fantastica ed è stato molto emozionante, perché non è da tutti i giorni realizzare delle maglie per una squadra che disputa gli Europei di calcio».

4. Secondo il più importante quotidiano sportivo francese, “L’Équipe”, la divisa islandese è stata considerata la più bella degli Europei 2016, quali emozioni hai provato quando hai avuto questa notizia?

«Se ero emozionato a vederla in TV puoi immaginarti come potevo essere quando hanno decretato la maglia come la più bella dell’Europeo!»

5. Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

«È stato molto soddisfacente. I miei progetti per il futuro…Sicuramente far bene il mio lavoro. E poi cercare di creare maglie sempre più belle».

A proposito dell'autore

Agrippina Alessandra Novella

Classe '92 . “Caffè, libri e tetris di parole”, ha definito la vita così, perché sono queste le tre cose che non devono mai mancarle. Legge da quando ha scoperto che i libri le fanno vivere più vite e sin da piccola scrive ovunque, perché le cose quando si scrivono rimangono. Cresciuta a Mineo è rimasta affascinata dagli scrittori che ivi hanno avuto i natali: Paolo Maura, Luigi Capuana e Giuseppe Bonaviri. Laureata in Lettere Classiche, presso l’Università di Catania, attualmente studia Italianistica all'Alma Mater di Bologna. Redattrice e proofreader per LiveUniCT e membro FAI.

Rimani aggiornato