Altro Attualità News Politica Società Università di Catania

Il ministro Giannini dà le sue dimissioni: Vittorio Sgarbi tra i papabili sostituti

VITTORIO SGARBI

Il Ministro dell’ Istruzione e dell’Università, Stefania Giannini, nell’ultimo periodo ha ricevuto critiche sempre più aspre, accresciute anche con il malcontento generato dal bando per il concorso docenti le cui iscrizioni si sono chiuse ieri, e sembrerebbe che proprio da questa situazione sia scaturita la decisione di dimettersi dal suo incarico istituzionale.

VITTORIO SGARBI

Saranno stati, dunque, i fatti dell’ultimo periodo a far riflettere il Ministro sul suo operato e sul suo incarico, criticato più volte con parole amare, come si legge nella petizione lanciata per chiedere le sue dimissioni in cui si è parlato di “totale assenza di azione da parte della Ministra” e di “incapacità gestionali”.

Sarà stata una petizione profetica dal momento che è appena giunta la notizia che la Giannini ha consegnato le sue dimissioni. La notizia sta già facendo il giro del web e quello che adesso ci si chiede è “chi prenderà il suo posto?”. La risposta a questa domanda sta a cuore non solo ai futuri insegnanti che nelle ultime ore hanno espresso il loro dissenso nei confronti del suo mandato, rilevatosi poco soddisfacente, ma anche di tutti gli studenti che a causa di alcune decisioni prese durate il suo mandato hanno di fronte un futuro sempre più incerto.

Sono stati già fatti alcuni nomi su chi potrebbe prendere il suo posto e quello che salta subito all’occhio è quello del famoso critico d’arte Vittorio Sgarbi. Sarà Sgarbi a ricoprire questo ruolo? Dobbiamo aspettare ancora un po’ per avere notizie certe, ma nel frattempo qui potete trovare la lista dei nomi di chi è stato indicato come papabile sostituto della Giannini.