News Società Tecnologia e Social

FACEBOOK – Da oggi arriva l’opzione “Reactions”. Nel social network spopolano i sentimenti

Facebook

Avevamo anticipato la nuova funzione di Facebook, già lo scorso ottobre, quando il Social network più utilizzato al mondo aveva messo in prova la sua nuova funzione in Spagna e Irlanda. Stiamo parlando dell’introduzione degli stati d’animo che vanno ad affiancare i celebri “like” e “dislike” che, da oggi, sono arrivati ufficialmente anche in Italia.

Si chiamano “Reactions” e stanno ad indicare le reazioni emotive degli utenti agli status, ai post e qualsiasi contenuto condiviso dagli amici.

Avvicinando il cursore sopra la parola “mi piacesi potranno scegliere una serie di stati d’animo che rispecchieranno il sentimento che si prova nel momento in cui si riceve quel determinato contenuto condiviso. Un contatore è volto a tenere il conto del numero maggiore di click che riceverà ogni emozione così da rendere visibile quella più cliccata.

Le Reactions sono:

Amore (Love);
Felicità (Yay);
Divertimento (Haha);
Stupore (Wow);
Tristezza (Sad);
Rabbia (Angry).

Che non si dica che con i social vengono meno i sentimenti, da oggi possiamo iniziare a parlare anche di empatia virtuale racchiusa in un click!