Attualità News Scienza e Salute Società

CATANIA – “Un trucco per sorridere”: volontarie truccano pazienti in chemio

Da giorno 16 febbraio, ogni martedì fino all’8 marzo, a Catania presso il reparto di Oncologia ed Ematologia dell’Ospedale Garibaldi Nesima un team di estetiste volontarie truccheranno le pazienti sottoposte a cicli di chemioterapia.sorridere“Non aspettare di essere felice per sorridere. Ma sorridi per essere felice” (Edward L. Krame) E’ una massima che spesso aiuta ad affrontare quelle giornate in cui sorridere sembra una forzatura. Perché, è vero, basta semplicemente sorridere nonostante le contrarietà, e la felicità a quel punto è una conseguenza quasi logica.  Il sorriso può essere addirittura terapeutico: reagire davanti alle difficoltà, al dolore e alla malattia con un atteggiamento positivo aiuta sicuramente a star meglio, psicologicamente in primis.

E’ questo lo scopo dell’iniziativa “Un trucco per sorridere”, promossa da Lilt (Lega Italiana contro i Tumori), da un’idea della psicologa volontaria Lilt Giusy Morabito e accolta dall’associazione Lilt Catania. L’estetista catanese Emanuela Moschetto, insieme ad un team di volontari, truccherà gratuitamente le pazienti durante il ciclo di chemioterapia presso l’Ospedale Nesima Garibaldi, a partire da oggi, giorno 16 febbraio dalle ore 9.30 alle 12.00 e per ogni martedì, fino a giorno 8 marzo.

Il Presidente Lilt Catania, Carlo Romano, sostiene a proposito: “Una iniziativa che mira a regalare alcuni momenti di serenità alle pazienti oncologiche e che rientra nell’ambito della nostra attività di sostegno psicologico ai malati”.

Parole confermate dalla dichiarazione della responsabile del volontariato Lilt, Claudia Doria: “Intanto un grazie di cuore Alla squadra di estetisti per la preziosa e gratuita collaborazione. In secondo luogo, l’obiettivo di ‘Un trucco per sorridere’ è quello di trasformare il peso psicologico di una terapia in un momento di bellezza e coccole. Noi della LILT da sempre siamo impegnati – conclude Doria – a trasmettere un messaggio positivo che resti indelebile nel ricordo dei pazienti.

Vivere con una malattia come il cancro e affrontare le relative terapie non è percorso semplice, ma strappare un sorriso e cercare di donare un po’ di benessere nei momenti più difficili è la cosa migliore che si possa fare.