Catania Politica Società

CATANIA – “D’accordo con chi ha ucciso i francesi. Ora tocca a Roma”, il video del musulmano ricercato in città

amed_Il nostro Corano ha detto così. I francesi hanno ucciso i nostri popoli e io sono d’accordo con chi ha ucciso i francesi“, sono queste le parole di Amed, musulmano residente in Italia da 5 anni, che è stato intervistato a Catania da “L’aria che tira”, format di La7 che ha pubblicato il video dell’intervista.

Giuro che l’8 dicembre c’è qualcosa, forse a Roma, l’hanno scritto su facebook. Non state facendo la guerra con l’Islam, state facendo la guerra contro Dio. Non puoi fare la guerra con Dio, perché Dio ti ha dato l’aria per respirare, ma scherzi?!“, ha continuato il giovane d’accordo con l’azione dell’Isis.

E proprio ieri, nella provincia catanese, è partita la caccia all’uomo da parte delle forze dell’ordine, che hanno perquisito interamente i quartieri di San Berillo e dell’Antico Corso, senza però trovarne traccia. Un monito quello dell’8 dicembre, probabilmente dettato dalla foga dell’intervista, ma che di sicuro non lascia dormire sonni tranquilli al popolo italiano, soprattutto in un clima di tensione che si è registrato dopo i fatti di Parigi.

GUARDA IL VIDEO