Attualità Libri - Liber Amanti Società

Premio Campiello – Confermato per il secondo anno l’appuntamento a Catania

premio campiello

I libri saranno i protagonisti di un altro importante appuntamento culturale ospitato dalla città di Catania. Per il secondo anno consecutivo il prestigioso Premio Campiello sarà ospitato nelle città etnea. Due le città siciliane scelte per la presentazione delle opere in concorso al pubblico: Catania e Palermo.

A comunicare la data della tappa a Catania è stato il sindaco Enzo Bianco, durante l’incontro con la stampa, insieme all’assessore alla Cultura e al Turismo Orazio Licandro, l’imprenditrice Ornella Laneri e Brunella Bertolino, che ha tenuto i contatti con l’organizzazione del Premio.

La presentazione delle opere in concorso si terrà mercoledì 8 luglio, nella Corte Mariella Lo Giudice del Palazzo della Cultura. La serata, organizzata dal Comune di Catania e dallo Sheraton, sarà moderata dal giornalista Gaetano Savatteri e interverranno i cinque scrittori finalisti: Marco Balzano (L’ultimo arrivato), Paolo Colagrande (Senti le rane), Vittorio Giacopini (La mappa), Carmen Pellegrino (Cade la terra) e Antonio Scurati (Il tempo migliore della nostra vita).

Il sindaco Bianco così ha parlato di questa scelta importante per Catania, gli amanti della cultura e dei libri in particolar modo: “Il Campiello  è uno dei più importanti premi letterari italiani. Nella scorsa edizione per la prima volta Catania è stata individuata tra le cinque sedi finaliste e quest’anno la scelta è stata ripetuta per l’accoglienza da parte dell’Amministrazione comunale ma anche per la grande partecipazione di pubblico. Questa iniziativa va ad aggiungersi a quelle come il Maggio dei libri e dell’Autobooks. Di quest’ultimo, che sta svolgendo un’importante funzione di diffusione dei libri, ho recentemente ho parlato con il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, che mi ha simpaticamente chiesto il permesso di ‘copiarla’ anche nella sua città. Ovviamente siamo orgogliosi del fatto che Catania ogni giorno di più affermi il suo rapporto con il libro e con la Cultura”.

L’importanza nell’ospitare il Premio Campiello a Catania è stata più volte sottolineata da coloro che sono intervenuti durante la conferenza stampa e Ornella Laneri ha precisato il successo avuto lo scorso anno il Premio Campiello nella città di Catania. La tappa in Sicilia è stata, infatti, una delle più riuscite e ha registrato la presenza di settecento spettatori.

La città di Catania ha anche l’onore di avere tra i cinque finalisti Eva Mascolino, la ventenne catanese, in gara per il Premio Campiello giovani 2015 con il racconto “Je suis Charlie“.

Catania, ancora una volta, scommette su se stessa e sulla voglia far crescere sempre più l’amore verso la cultura e i libri invitando tutti i cittadini a uno dei premi letterari più importanti d’Italia.

Agrippina Alessandra Novella

Classe '92 . “Caffè, libri e tetris di parole”, ha definito la vita così, perché sono queste le tre cose che non devono mai mancarle. Legge da quando ha scoperto che i libri le fanno vivere più vite e sin da piccola scrive ovunque, perché le cose quando si scrivono rimangono. Cresciuta a Mineo è rimasta affascinata dagli scrittori che ivi hanno avuto i natali: Paolo Maura, Luigi Capuana e Giuseppe Bonaviri. Laureata in Lettere Classiche, presso l’Università di Catania, attualmente studia Italianistica all'Alma Mater di Bologna. Redattrice e proofreader per LiveUniCT e membro FAI.

Da TWITTER

Caro voli in #Sicilia, #Cancellieri: “Aeromobili più grandi e 500 posti in più” @CTAairport @Regione_Sicilia @DirettaTraffico @VisitSicilyOP https://catania.liveuniversity.it/2019/12/06/caro-voli-sicilia-cancelleri/

#Pantone2020: come abbinare il #ClassicBlue, il colore dell’anno https://catania.liveuniversity.it/2019/12/05/pantone-2020-classic-blu-come-abbinarlo/

Decreto #Scuola 2020, pronti ad assumere migliaia di #docenti: i dettagli dei #concorsi https://catania.liveuniversity.it/2019/12/04/decreto-scuola-2020-concorso-docenti-bando/

Load More...