Arte Attualità Catania Società

CATANIA – Sfregiata la “Fontana dei Delfini” di Piazza Teatro

Fontana dei delfini

La Fontana dei Delfini,  sita al centro di Piazza Vincenzo Bellini davanti al Teatro Massimo,  è stata danneggiata con scritte in rosso realizzate con le tradizionali bombolette spray.

Si tratta di uno dei tantissimi atti che, spesso, vengono compiuti ai danni di opere e strutture che fanno parte del patrimonio della Città di Catania, atti che ne rovinano l’immagine per colpa dell’inciviltà di qualcuno. La fontana fu realizzata dall’architetto Vaccarini, agli inizi del XVIII secolo, inizialmente per il chiostro della chiesa della Badia di S. Agata per poi essere spostata , negli anni ’50, al centro della piazza sede del Teatro Massimo. Essa è posta su tre gradini ed è realizzata in pietra bianca e dei quattro delfini, da cui prende il nome, soltanto due sono originali, mentre gli altri sono copie dello scultore Giordano.

Non si sa ancora se il comune intenderà adottare provvedimenti per rimediare a tale scempio e quali potrebbero essere, dunque non ci resta che attendere.