Attualità Società

Baci tra donne: la moda si diffonde tra le teenager [FOTO]

Molti di noi studenti ricorderanno sicuramente la moda, diffusa una decina di anni fa tra le donne dello star system, dei baci saffici. Come dimenticare, infatti, gli MTV Music Awards del 2003? Quando la celebre Regina del pop, nonché icona indiscussa della comunità gay, dopo aver regalato ai fan una straordinaria performance di Like a Virgin lasciò il pubblico a bocca aperta baciando prima Britney Spears e poi la collega Christina Aguilera. Ancora Madonna, sempre nel 2003, durante un mini concerto allOlympia di Parigi, chiamò a sé una ballerina del proprio corpo di ballo e si lasciò andare ad un lunghissimo bacio con la lingua per la gioia di tutti i suoi fans andati in delirio. Quelle foto fecero il giro del mondo, destando non poco scalpore e riconfermando Miss Ciccone signora dello scandalo e maestra di manipolazione dei media.

In realtà, la prima a dare il via alla moda del bacio al femminile fu Greta Garbo che, per esigenze di copione, nel lontano 1933 baciò sulla bocca Elizabeth Young, nel film La Regina Cristina.

[Best_Wordpress_Gallery id=”8″ gal_title=”Baci donne spettacolo”]

Oggi, sebbene il bacio fra due donne non venga più considerato un tabù continua comunque a far notizia e, nel corso degli anni, sono state molte le star che hanno approfittato del palcoscenico per scambiarsi dolci e/o trasgressive effusioni col chiaro intento di divertire e farsi un po’ di pubblicità.

Questa moda non è difatti passata del tutto e, sebbene sia finita (si spera) fra le star, sembra essere esplosa tra le teenager italiane. Come se quella del bacio sulla bocca tra amiche fosse quasi una sorta di evoluzione naturale della “mano nella mano” fra le compagnette di classe. Ma cosa spinge una ragazza a baciare una sua coetanea sulla bocca? Spirito di ribellione, esibizionismo o puro divertimento? Secondo la psicologa e psicoterapeuta Isabella Biondi il bacio, oltre ad essere una richiesta di attenzione tipica dell’adolescenza, «è anche una dimostrazione di affetto, che nella comunicazione odierna digitale non sempre è concessa. Inoltre ha a che fare con la propria identità. Unisce amicizia e trasgressione». I baci fra amiche rappresentano un naturale rito di passaggio, un modo per aggirare qualcosa che può creare disagio, imbarazzo o vergogna, aiutando ad acquisire più consapevolezza e fiducia in se stessi.

In ogni caso qualunque siano le motivazioni alla base di queste effusioni, riteniamo che sia un argomento  da non prendere troppo alla leggera e ne approfittiamo per ricordare che ancor oggi in molte parti del mondo, forse anche nel nostro paese, l’omosessualità viene discriminata e due persone dello stesso sesso non sono libere di scambiarsi baci in luoghi pubblici senza essere additati, derisi, giudicati, pestati o nel peggiore dei casi uccisi. Per cui se il bacio può essere simbolo di emancipazione che ben venga, del resto meglio fare l’amore che la guerra.