Altro Attualità Lavoro, stage ed opportunità News Politica Società

La Leopolda siciliana e i mille: ancora adesioni sul sito

leopolda 2Quasi mille persone si sono già registrate sul sito www.siciliaduepuntozero.it per partecipare attivamente, il 28 febbraio e il primo marzo prossimi a Palermo, alla “Leopolda siciliana”, l’evento politico che ha dato il via al “rinnovamento” della classe politica del Pd.

Il programma della manifestazione prevede più di quaranta tavoli tematici di confronto su questi temi: sanità, stato sociale, economia, scuola, università, lavoro, funzione pubblica, comunicazione, turismo, cultura, energia, ambiente, disabilità e cittadinanza, terzo settore, famiglia, autorità portuali, innovazione, start-up e smart cities, infrastrutture e mobilità, Europa, pesca, ricerca, mezzogiorno, aree metropolitane, fisco e tasse locali, paesaggio, patrimonio culturale, rifiuti, energie rinnovabili ed efficientamento energetico.

Gli interventi dal palco dureranno, cinque minuti e, per iscriversi, occorre prenotarsi entro le ore 15 di lunedì 23 febbraio sul sito www.siciliaduepuntozero.it. Attraverso il sito è pure possibile inviare videomessaggi. Saranno accolti bene anche i bambini: oltre alle aree bar e ristorazione sarà, infatti, allestito un baby parking dotato anche di “gonfiabili”. L’iniziativa è finanziata attraverso le donazioni online sul sito www.siciliaduepuntozero.it.

Presiederanno i sindaci  Giusy Nicolini (Lampedusa), Salvatore Burrafato (Termini Imerese), Giancarlo Garrozzo (Siracusa).

leopoldaTra i partecipanti anche gli assessori regionali alle Attività produttive Linda Vancheri, al Turismo Cleo Li Calzi, all’Istruzione Mariella Lo Bello, ai Beni culturali Antonio Purpura, alla Sanità Lucia Borsellino, alla Funzione pubblica Ettore Leotta, all’Economia Alessandro Baccei, all’Energia Vania Contraffatto.

Importante presenza quella dei rettori delle Università e di Istituti di Alta formazione artistica e musicale come: Gianni Puglisi dello IULM di Milano e della Kore di Enna, Roberto Lagalla dell’Università degli studi di Palermo, Giacomo Pignataro dell’Università degli studi di Catania, Pietro Perconti (pro-rettore) dell’Università degli studi di Messina, ai quali si uniranno tanti docenti universitari come Giuseppe Verde, Pietro Busetta e Aurelio Angelini, ma anche il direttore del Conservatorio di musica di Trapani Walter Roccaro.

“Speaker-conduttrice” dei lavori sarà l’attrice Silvia Francese, mentre il fumettista Giuseppe Lo Bocchiaro racconterà in diretta la “due giorni” attraverso la proiezione delle sue “strisce”.