In Copertina

Al via a Catania la tre giorni dedicata all’orientamento degli studenti

5298c0b926ece24b7c000170Ha preso il via, oggi a Catania il Salone dello Studente «Campus Orienta», la più importante manifestazione dedicata all’orientamento universitario e post-scolastico organizzata in Italia da Class Editori.
Dopo aver toccato nel corso dell’anno scolastico 2014-2015 otto città italiane, coinvolgendo circa 200 tra atenei e scuole e oltre 220 mila studenti, la manifestazione approda per il secondo anno consecutivo a Catania dove è stata ribattezzata Salone del Bacino del Mediterraneo.

L’evento, che   si svolgerà il 10, 11 e 12 dicembre, dalle ore 9.00 alle ore 14.00,   presso il Centro Fieristico Congressuale Le Ciminiere è organizzata da Campus Orienta in collaborazione con l’Università degli Studi di Catania, la quale presenterà l’offerta formativa di tutti i suoi dipartimenti.

Nel corso della tre giorni i 40 mila ragazzi attesi alla manifestazione avranno l’occasione unica di poter approfondire l’offerta formativa di oltre 70 espositori italiani e internazionali, tra cui università, istituti, aziende, accademie e istituzioni. Potranno inoltre usufruire gratuitamente di servizi di counseling psicologico applicato all’orientamento, simulazioni per i test di ammissione alle università a numero chiuso, seminari, workshop, dibattiti e 8 sale dedicate all’orientamento, con presentazioni dell’offerta formativa.

Spazio anche alla ricerca con una speciale area, a cura di Sapienza Università di Roma, atta a comprendere meglio i valori degli studenti e il loro modo di pensare l’università, la società ed il lavoro.

Alla manifestazione è presente anche l’Ufficio Scolastico XII Ambito Territoriale per la Provincia di Catania, con un area dedicata agli alunni della scuola secondaria di 1° grado a cura degli studenti di tutti gli indirizzi della secondaria di 2° grado, dove saranno organizzati incontri di orientamento ai licei, agli istituti tecnici e ai professionali del territorio. In particolare, il programma prevede l’organizzazione di una serie di attività tra cui: di giochi di logica, laboratori interattivi di fisica, matematica e chimica, esperienze laboratoriali di scienze dello sport, esibizioni musicali, estemporanee di pittura, laboratori di grafica, sfilate di moda con abiti realizzati dagli istituti e realizzazione composizioni ornamentali.

Domani, alle ore 10.00, il Salone dello Studente si aprirà con una cerimonia d’apertura dal titolo “Nel cantiere del futuro: il valore di una giusta scelta” a cui parteciperanno Sergio Gruttadauria, Consigliere della Provincia Catania, l’Assessore delegato dal Sindaco di Catania Enzo Bianco, Giacomo Pignataro, Rettore dell’Università degli Studi di Catania, Nunzio Crimi, Presidente del Centro Orientamento e Formazione dell’Università degli Studi di Catania, Edoardo Fugali, delegato del Rettore dell’Università di Messina e Domenico Ioppolo, COO Campus Editori.

Sempre domani, alle ore 16.00, si terrà un’incontro sul tema dell’Educazione alla legalità, nell’ambito di un protocollo sottoscritto dalla Provincia di Catania e dall’Unione nazionale dei magistrati.

Rita Borsellino, insieme ad alcuni magistrati, racconteranno i percorsi realizzati nelle scuole nell’ambito di questo progetto.

Rimani aggiornato