Moda

Halloween alle porte: tante idee per un Make-up da PAURA

Halloween_Images_4

 happy-halloween

Ed anche quest’anno HALLOWEEN è arrivato. Feste, festini , inviti su facebook, pare che tutti abbiano voglia di travestirsi e andare a far scherzi.
Anche se, detto FRAmeEte, molti non avrebbero bisogno di una maschera per sembrare dei mostri, vi darò alcuni consigli utili per non farvi cogliere impreparati quando il vostro amico vi chiamerà alle h 22.16 per dirvi “mbare, so che stasera ci sarà il panico al Moon, vestiti di vampiro e ci andiamo”.
Halloween è il nuovo carnevale per noi Italiani quindi quale migliore occasione per poter giustificare oufit pessimi e di poco gusto stile Geordie Shore? Sbizzarritevi!
Per noi donne, mascherarci da strega, per quanto possa essere scontato, è sempre la scelta più economica, semplice e veloce. Ombretto nero come se ci fosse esplosa l’aspirapolvere sul viso anemico e capelli stile quando ti svegli dopo che sei tornata a casa col motorino, ti sei coricata, ti sei addormentata, non ti è suonata la sveglia e capisci di non poter mai arrivare puntuale a lezione. L’abbigliamento è semplice, gonna e maglia nera o in alternativa un vestitino , nei nostri armadi straripa la roba nera, perché il nero è elegante, snellisce. Le calze, fondamentali, potremmo concedere l’ultima notte di gloria a quei collant messi una volta ma tassativamente bucati sulla coscia, buttarli sarà meno triste.
Per voi maschietti, lasciate perdere il travestimenti da mostro perché non apparireste diversi dal solito.
In compenso i soliti simpaticoni di medicina non perderanno occasione per indossare il loro amato camice, magari un po’ sporco di salsa per sembrare un maledettissimo dottore assassino.
Avendo tempo e pazienza potreste sperimentare una delle idee di make-up che vi propongo qui.

 

Ultimi consigli della giornata: Osate ma con eleganza, più dolcetti e meno scherzetti e NON METTETEVI ALLA GUIDA SE SIETE PIU’ SBALLATI DI VASCO ROSSI.

 

In occasione dell’anniversario di FRAmeEte riassaporo, con voi, il mio primissimo post. 

E’ già passato un anno.

Grazie a tutti voi.

Da TWITTER

A #Catania apre #WonderLAD, la casa per piccoli malati oncologici e le loro famiglie https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/catania-wonderlad-casa-bambini-tumore/

UNICT - Priolo invita gli studenti: "Iniziative dal basso verranno sempre ascoltate" https://catania.liveuniversity.it/2019/11/16/unict-priolo-comunicazione-studenti-universita/ via @liveunict

Load More...