Attualità Tecnologia e Social

Arriva l’avviso di chiamata a pagamento con Vodafone e Tim. Scopri come disattivarlo

vodasms

Il gettonatissimo “avviso di chiamata”, a partire dal 21 luglio, diventerà a pagamento per i clienti Vodafone e Tim. È possibile disattivarlo, chiamando il servizio clienti della propria compagnia telefonica.

A quanti è capitato di essere chiamati, mentre si è impegnati in altre conversazioni? O ancora di provare a contattare qualcuno, la cui rete non è coperta dal segnale in quel momento? In questi casi, solitamente, entrambi gli utenti venivano avvisati con un sms gratuito. Dal 21 luglio questo servizio, noto come “LoSai”/ “ChiamaOra” di Tim e “Recall”/”Chiamami” di Vodafone, sarà a pagamento.

Se si vuole continuare ad usufruire dell’avviso di chiamata Tim, si dovrà pagare € 1.90 ogni quattro mesi, come se fosse un abbonamento; con Vodafone, invece, è possibile sfruttare il servizio, pagando 6 cent al giorno, solo nei giorni in cui viene utilizzato. Sembrerebbero costi “irrisori”, ma facendo brevemente dei calcoli: il costo del servizio Tim ammonterebbe a € 5,70 all’anno, mentre quello vodafone arriverebbe a costare anche € 20 all’anno, se ne si usufruisce tutti i giorni.

Come disattivare l’avviso di chiamata? Chi non fosse interessato ad utilizzare questo servizio, può rivolgersi alle proprie compagnie telefoniche, chiamando il:

42070 di Vodafone, richiedendo la disattivazione di “Recall”/”Chiamami” oppure rivolgendosi al 42592 per ulteriori informazioni.

– 40920 di Tim, richiedendo la disattivazione di “LoSai”/”ChiamaOra”.

Ricordiamo ai clienti Tim e Vodafone, con avviso di chiamata attivo, che il servizio si rinnoverà automaticamente, nel caso in cui non verranno contattate le compagnie telefoniche, come sopra descritto.