Attualità Società Tecnologia e Social

Start up – L’App che consente la connessione dati anche offline

photospotland_intervista

Arriva la prima mobile travel application in grado di funzionare anche in assenza di connessione dati, o meglio dire offline.

La creazione di quest’app é da attribuire al catanese Mario Bucolo, fondatore e creatore della start up PhotoSpotLand. Si tratta di una creazione che potrebbe rivoluzionare il modo di comunicare tramite dispositivi mobili, tecnologia per la quale é stata depositata la richiesta di brevetto internazionale.

Secondo la dichiarazione dello stesso Bucolo: «Abbiamo messo a punto un sistema per cui, come esempio concreto, attraverso la nostra applicazione mobile, pur in assenza di connessione internet si potrà segnalare agli altri la propria posizione, si potranno avere aggiornamenti in tempo reale sui posti da fotografare e sulle destinazioni culturali nelle vicinanze, etc. In pratica si potranno utilizzare, pur in modalità offline, il 75% delle funzioni che l’app mette a disposizione quando collegata ad internet. Tutto in modo bidirezionale ed interattivo. In questo modo i turisti dovranno evitare di dover pagare costose connessioni internet in roaming o, in caso di indisponibilità della connessione, avranno a disposizione un sistema di comunicazione di riserva. Il sistema di backup, attraverso la nostra soluzione, viene messo a disposizione di ogni dispositivo mobile, compresi i sistemi di pagamento elettronico o i dispositivi medicali e/o domotici. Se il brevetto ci sarà concesso saremo veramente davanti a una rivoluzione del settore».

Il catanese Bucolo ha presentato la sua innovativa travel application ad uno degli eventi più importanti, che si tiene a New York, il TechCrunch Disrupt. Sempre a NYC é stata selezionata unica start up del sud, da VentureOutNY, per una serie di presentazioni a potenziali investitori, tra questi il primo finanziatore di Pinterest e presidente dei New York Angels.

A proposito dell'autore

Fiorella Manciagli

Fiorella Manciagli laureanda in Giurisprudenza a Catania, appassionata di attualità e politica. Rubrica: Eccellenze Made in UNICT.

Rimani aggiornato