Cosmetica

Trucchi da svelare: la tinta che non fa male

Che ne dite di dare uno sguardo anche ai capelli e in particolar modo alle tinture?

Ultimamente ne ho scoperta una davvero fantastica: la TINTA PER CAPELLI CLASSICA SANOTINT. La Sanotint è una marca a me nota da poco tempo, per cui mi sono subito recata in negozio per acquistarla e provarla. Dentro il pacchetto si trovano: un tubetto che è la tinta vera e propria, un flaconcino contenente l’emulsione fissante, un flaconcino ancora più piccolo che è il balsamo ristrutturante, un paio di guanti e le istruzioni per l’uso.

componenti sanotint

Il costo è di €12.50, costa più delle tinte da supermercato, ma per gli ingredienti che contiene e per la resa finale li vale tutti. Oltremodo, è possibile dilazionare nei mesi tutta la tinta perché la confezione permette di poter semplicemente dividere il prodotto in ¼, ½ o ¾  la crema in modo da utilizzare solo il necessario, anche semplicemente per fare il ritocco della ricrescita. Io consiglio di utilizzare tutto il tubetto se si tratta di una prima applicazione perché l’emulsione fissante schiarisce leggermente quindi è meglio evitare pasticci.

Si prepara come una tinta normalissima, mischiando in una ciotola apposita la tinta con l’emulsione fissante e poi procedendo con l’applicazione; il balsamo ristrutturante si applica a capelli umidi dopo lo shampoo. Si può stendere direttamente con le mani perché la crema è così setosa che si dispone molto velocemente e senza difficoltà, oppure si può utilizzare un pennello. Il tempo di posa è relativamente basso, circa 25/40 minuti.

Ma perché questa tinta è migliore delle altre? Perché la crema contiene Miglio dorato ricco di Silicio e protettivo, Biotina, Betulla, Olivo, Ortica, Pantotenato di Calcio e Vinacciolo, tutti ingredienti che nutrono il capello mentre l’emulsione colora. Oltretutto, non contiene: ammoniaca, parabeni, siliconi, nichel e altri metalli pesanti, paraffine e formaldeide. Insomma, tutti gli ingredienti che troviamo nelle tinte da supermercato e che alla fine della posa ci fanno venire il prurito, pizzicano, spengono i capelli rendendoli opachi, seccano, ci fanno spuntare le doppie punte, ecc. Dopo l’applicazione i capelli sono lisci, setosi, morbidi e nutriti.

Lo consiglio a tutte le donne e gli uomini che vogliono una tinta semplice, veloce, con colori naturali,che non faccia male ai capelli e al cuoio capelluto, che copra i capelli bianchi (qualora ci siano) e che doni luce e morbidezza alla chioma.

Sono disponibili ben 30 colori diversi per la tinta classica e 13 per la tinta LIGHT, cioè che non contiene p-fenilendiammina (utile per chi ha malattie o è in stato interessante).

Spero di avervi cambiato opinione o, perlomeno, la testa!