Film Telefilm Serie televisive

Alla scoperta del mondo seriale: quali serie tv guardare e per quale motivo?

serie-tvSit-com, crime drama, teen drama, commedia musicale e police procedural. Tutti questi termini fanno riferimento ad un magico quanto ormai vasto mondo che già da tempo ha conquistato un grande successo tra il pubblico: il mondo delle serie televisive e dei telefilm.

Tutti diversi tra loro e tutti unici nel loro genere tali serie possiedono la capacità di tenere incollati allo schermo un pubblico pronto a seguire e a vivere fino all’ultimo le vicende dei loro beniamini (basti pensare che l’ultima puntata di Friends è stata seguita da 52 milioni di americani).

Col passare degli anni questo particolare format televisivo ha subito dei cambiamenti dovuti non solo ad una maggiore esigenza del pubblico (relativa alla qualità e ai contenuti)  ma anche perché i vari generi televisivi hanno subito un’evoluzione. La conseguenza? Oggigiorno vengono trasmesse le serie più diversificate e pronte a rispondere alle richieste dello spettatore medio: dal fantasy alla commedia, dall’horror al musical.

Ma tutto questo porta ad un dubbio: tra tante alternative cosa scegliere? Cosa prediligere? E sulla base di quali criteri?

Per ovviare al problema dunque ho scelto tre serie televisive appartenenti a tre genere differenti e molto amati dal pubblico in modo tale da dare una linea guida allo spettatore su cosa vedere e capire quale tipologia scegliere.

COMEDY: Scrubs – Medici ai primi ferri

scrubsScrubs è una delle serie comiche più geniali, divertenti, fantasiose e originali degli ultimi anni. Ideata da Bill Lawrence e prodotta dal 2001 al 2010 è stata classificata dalla rivista Empire al 19º posto nelle 50 migliori serie televisive mai create. A partire dalla prima puntata la serie racconta la vita di John Dorian, aspirante medico pronto ad iniziare il suo tirocinio presso l’ospedale Sacro cuore assieme al suo migliore amico Christopher Turk. Qui i due avranno modo di incontrare persone che diventeranno fondamentali per la loro vita: l’infermiera Carla Espinosa, Elliot Reid (un’ altra tirocinante), il dottor Perry Cox, l’inserviente e tanti altri personaggi che saranno costantemente presenti nelle serie con i loro tic e le loro manie. Ora la forza di Scrubs sta nell’incredibile capacità di unire tragicità e comicità con la creazione di un equilibrio solido e costante. Ogni puntata porta lo spettatore a ridere tantissimo (con battute e gang spassose) e a commuoversi ma la cosa più importante è che tutto ciò che accade porta i personaggi della serie a crescere e a riflettere su ciò che è avvenuto e per quale motivo. Sono i rari i casi in cui una serie televisiva riesce ad arrivare fino alla fine senza perdere mai un colpo ma Scrubs ci riesce. Mai scontato e mai noioso è un telefilm che va assolutamente visto.

Voto: 5/5

TEEN DRAMA: Glee

gleeVia di mezzo tra teen drama e commedia musicale Glee è stata una vera e propria rivoluzione nel panorama delle serie televisive. Ideata da Ryan Murphy la prima puntata è andata in onda nel 2009 ed attualmente è arrivata alla quinta stagione. Nominata a tantissimi premi (tra cui gli Emmy Award e i Golden Globe Award) la serie è incentrata su un gruppo di liceali che sotto la guida del professor Will Schuester ridà vita al Glee Club, un gruppo di canto e ballo. Importante però notare che Glee non c’entra assolutamente niente con produzioni come High School Musical. È vero che il canto e la musica sono parti fondamentali del telefilm ma è anche vero che la vita descritta nel liceo William McKinley non è tutta rose e fiori. Molte sono le tematiche trattate (come bullismo, omosessualità e l’emarginazione sociale) e generalmente toccano da vicino il mondo degli adolescenti. Attualmente la quinta stagione è arrivata alla 13° puntata ma per una serie di fattori (tra cui la morte di Cory Monteith, uno dei protagonisti) sia gli ascolti che la qualità stessi degli episodi non raggiungono da tempo le vette delle prime stagioni. In ogni caso consiglio questo telefilm a chiunque fosse in cerca di qualcosa di nuovo e originale (senza contare il fatto che le esibizioni canore sono eccezionali).

Voto: 4/5

MEDICAL DRAMA: Grey’s Anatomy

greys_anatomyCreato da Shonda Rhimes e inizialmente partito come una serie in midseason (cioè come “tappabuchi” per il palinsesto) Grey’s Anatomy ha riscosso subito un enorme successo di pubblico e di critica ed è attualmente arrivata alla decima stagione. La protagonista è Meredith Grey, una giovane tirocinante che durante la prima stagione inizia a lavorare presso il Seattle Grace assieme ad altri aspiranti medici. Attraverso la voce narrante della protagonista puntata dopo puntata viene descritta la vita in ospedale e di chi ci lavora. Importante notare che anche se l’ambiente è lo stesso Grey’s Anatomy non ha niente a che vedere con un telefilm con Scrubs. I momenti drammatici costituiscono la base di questa serie televisiva e i colpi di scena sono decisamente all’ordine del giorno. Se piace particolarmente il genere drammatico questa serie è perfetta, viceversa la sconsiglio caldamente. Le sventure e le tragedie sono infatti il pane quotidiano di Grey’s Anatomy e forse proprio per questo motivo la serie è durata tanto (ed è stata anche confermata la produzione di altre due stagioni).

Voto: 3.5/5

Paola Rachele Perno

Studentessa di Linguistica, telefilm dipendente e divoratrice di libri. L'uso dell'iperbole mi mantiene giovane.
https://twitter.com/PaolaPerno