In Copertina Viaggi

Autunno in Sicilia: i 5 luoghi migliori per ammirare il foliage nell’Isola

Autunno sole
Immagine di repertorio
Anche in Sicilia è arrivato l'Autunno con i suoi colori caldi: ecco quali sono i luoghi più belli dove ammirare il foliage nell'Isola.

Sebbene la Sicilia sembri la terra del sole, del mare e possa apparire come una meta turistica prettamente estiva, anche nell’Isola arriva l’Autunno con i suoi colori caldi. Infatti, sono diverse le aree della Sicilia dov’è possibile fare passeggiate per godere dell’atmosfera tipica autunnale. Oltre alle sagre e alle escursioni, un’attività che è sempre più diffusa in questo periodo è quello di andare ad ammirare il “foliage“, vale a dire le foglie giallo-arancioni tipicamente autunnali che rappresentano la macchia di colore caratterizzante la stagione. Ecco quali sono i 5 migliori luoghi dove ammirare il foliage in Sicilia durante l’Autunno.

Parco dell’Etna

Impossibile non iniziare dalla “Regina” dell’Isola e della zona di Catania: l’Etna, rigorosamente indicata al femminile dai locali. Infatti, il vulcano prevede attorno a sé un vastissimo parco, che porta proprio il nome di “Parco dell’Etna”. In particolare, in questa zona sono diverse le aree boschive che si colorano di arancio e rosso nel corso dell’Autunno.

Per andare nello specifico, la vegetazione del parco prevede diverse specie vegetali che assumono le colorazioni tipiche autunnali durante la stagione. Chicca da non perdere sono le betulle dell’Etna, soprattutto nella zona dei Monti Sartorius, le cui foglie assumono un colore giallo-dorato unico al mondo. Il tutto mescolato ai sempreverdi presenti sulle alture, per dare vita a sfumature che sembrano uscite da quadri.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Bosco di Malabotta

Un altro dei luoghi da non perdere se si vuole ammirare il foliage siciliano è senza dubbio il “Bosco di Malabotta”. Appartenente ad una Riserva Naturale, rientra nel territorio di Messina, in particolare nell’area vicino Montalbano Elicona e l’Argimusco. Infatti, visitare questo bosco potrebbe essere un ottimo spunto per fare tappa proprio al magico territorio dell’Argimusco con i suoi megaliti ormai famosi. Per quanto riguarda la vegetazione, in quest’area è possibile trovare soprattutto lecci e castagni dalle foglie arancio-rosse.

Parco dei Nebrodi

Altra tappa da non perdere in un tour destinato al foliage siciliano non può che essere il meraviglioso Parco dei Nebrodi. Si tratta di un territorio molto ampio ma senza subbio stupefacente in ogni sua parte, sia per i colori che per i paesaggi. In realtà, questo vale in autunno come nelle altre stagioni, dato che la zona si presta ad escursioni di ogni tipo.

Per quanto riguarda il foliage, in particolare, si segnala il “Bosco della Tassita”, così come le aree dei paesini sui Nebrodi come quelle intorno a Cesarò e Floresta. Inoltre, in queste zone durante il periodo autunnale sono spesso attive anche sagre di prodotti tipici che possono incentivare molti a sceglierle come meta per una domenica di relax all’aria aperta.

Bosco della Ficuzza

Spostandosi verso la Sicilia Occidentale, a poco meno di un’oretta in auto da Palermo, è possibile trovare il “Bosco della Ficuzza”. Si tratta di un’area boschiva con tanti castagni, sugheri e lecci che in autunno assumono le classiche colorazioni gialle, rosse e arancioni. Anche in questo caso sono diversi i borghi che circondano il bosco e che possono essere visitati mentre si organizza un’escursione nella zona della Ficuzza. Da non perdere anche la zone denominata “Pulpito del Re”.

Parco delle Madonie

Infine, sempre nel Palermitano, non può mancare il Parco delle Madonie. Anche qui la vegetazione è delle più varie e prevede faggi, lecci e abeti che colorano le zone circostanti la città di Palermo con i borghi che ricadono nei pressi del Parco. Punto famosissimo da raggiungere è sicuramente Piano Battaglia, così come Piano Farina e i suoi alberi monumentali. Il tutto, sempre nel pieno dell’atmosfera e dei colori tipicamente autunnali per ammirare il foliage che dolcemente ci trasporta verso la stagione invernale.


Strada Statale 121: geografia e sfortune della “Route 66 siciliana”

Teatri dell’Isola: 5 tappe da non perdere nella Sicilia Orientale

A proposito dell'autore

Martina Bianchi

Con una laurea magistrale in Global Politics and Euro-Mediterranean Relations e una triennale in Scienze e Lingue per la Comunicazione, coltiva l'interesse per il giornalismo scrivendo per LiveUnict. Appassionata di lingue straniere, fotografia, arte e viaggi, mira ad un futuro nelle Relazioni Internazionali nel campo dei Diritti Umani, in difesa dei più deboli.

Coordina la Redazione di LiveUniCT da Maggio 2022.

Email: m.bianchi@liveunict.com