News

Giallo in Sicilia: ex poliziotto ucciso a fucilate sul lungomare

carabinieri
L'efferato omicidio, attuato sul lungomare della cittadina, ha scosso nella serata di ieri l'intera comunità.

È giallo nel comune di Furci Siculo, nel messinese, dopo l’uccisione di un ex poliziotto – ora in pensione – da parte di un commerciante di 57 anni.

Nella tarda serata di ieri, Gaetano Nucifora ha varcato la porta della caserma dei carabinieri di Roccalumera, costituendosi dopo l’omicidio del 63enne Giuseppe Catania e confessando le modalità del delitto ossia esplodendo diversi colpi di fucile diretti al volto dell’uomo.

Il commerciante avrebbe spiegato ai militari che le motivazioni alla base del gesto efferato, messo in atto in pieno lungomare del paese, non riguardano le precedenti attività della vittima – la quale faceva parte della squadra mobile di Messina prima del pensionamento – bensì sarebbero legate alla sfera privata. Sembrerebbe in effetti che i due fossero legati da una forte amicizia, condividendo la passione per la caccia.

I militari, coordinati dal procuratore aggiunto di Messina, Vito Di Giorgio, stanno adesso indagando per far luce sulle effettive ragioni dell’omicidio, interrogandosi sui rapporti che legavano le famiglie dei due uomini.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!


Catania, 42enne accusato di stalking aggravato: arrestato ma subito scarcerato