Catania

Catania, 16 condanne per la mafia del Borgo: pene da 2 a 14 anni

polizia-di-stato
Arrivata la sentenza da parte del Gup Luigi Barone, sono presenti delle pene tra i 2 e i 14 anni per il clan del Borgo a Catania: ecco chi è stato vittima di estorsione.

Si è chiuso con 16 condanne e 2 assoluzioni il processo abbreviato Consolazione che vede protagonisti boss e gregari dei Pillera- Puntina, la sentenza è arrivata ieri del gup Luigi Barone. Le pene più pesanti sono state afflitte a Giacomo Spalletta (da non confondere con il cugino omonimo ammazzato nel 2008), Fabrizio Pappalardo (che avrebbe avuto un ruolo di vertice) e Vittorio Puglisi. Le altre condanne vanno dai 2 agli 8 anni.

Il gruppo avrebbe fatto cassa attraverso l’usura e le estorsioni, secondo la ricostruzione dei fatti tra le vittime dell’estorsione sono presenti i titolari della pasticceria Quaranta di Ognina. L’inchiesta è partita nel 2022 grazie alle dichiarazioni di Salvatore Messina, poi coordinata da Antonella Barrera e Assunta Musella e dell’aggiunto Ignazio Fonzo.

Il puzzle accusatorio è completo di video e intercettazioni, la polizia ha documentato gli incontri tra clan e tra i vari gruppi mafiosi, sono stati immortalati i vari rituali dei clan mafiosi, ecco di seguito le condanne.

Antonino Battiato condanna a 4 anni e 4 mesi e 800 euro di multa, Marco Brischetto 10 anni e 1.800 euro di multa (totale con altra sentenza irrevocabile), Antonino Cosentino 2 anni e 4 mesi di reclusione e 460 euro, Carmelo Faro 10 anni e 1.800 euro di multa, Giovanni Faro 10 anni e 2mila euro, Salvatore Messina 8 mesi, Francesco Nicolosi 8 anni, Fabrizio Pappalardo 12 anni (totale con altra sentenza irrevocabile), Vittorio Puglisi 12 anni (totale con altra sentenza irrevocabile), Davide Massimo Puleo 2 anni (pena sospesa e scarcerazione immediata), Giovanni Recupero 4 anni e 6 mesi e 1000 euro di multa (assolto dal capo d’imputazione principale), Fausto Russo 10 anni e 2mila euro di multa, Tommaso Orazio Maria Russo 2 anni (pena sospesa e scarcerazione immediata), Giuseppe Saitta 8 anni, Giacinto Sicali 10 anni e 8 mesi (totale con altra sentenza irrevocabile), Giacomo Pietro Spalletta 14 anni (totale con altra sentenza irrevocabile).

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

Il gup Luigi Barone ha assolto Gaetano Annatelli e Nicola Cristian Bonfiglio quest’ultimo sarà difeso dagli avvocati Marco Trinagli e Ignazio Danzuso, le motivazioni saranno depositate tra 90 giorni, e verranno presentati a quel punto i ricorsi in appello.

Catania, falso trading online: truffe fino a 87mila euro [VIDEO]

UNIVERSITÀ DI CATANIA