Cronaca

Rissa tra due famiglie nel Catanese: ci sono feriti

volante-Carabinieri
Foto d'archivio.
Una banale lite tra due ragazzini è sfociata in una vera e propria contesa tra le famiglie dei due.

Denunciati in stato di libertà per rissa aggravata e lesioni personali otto residenti del comune di Santa Maria di Licodia, a seguito di un’indagine effettuata dai militari dell’Arma, che sono riusciti a ricostruire le fasi della violenta lite consumatasi il 19 giugno nella piazza centrale del comune.

A scatenare la rissa sarebbe stato un diverbio tra due minorenni che erano intenti a giocare a calcio nella piazza. La madre di uno dei due è intervenuta per dividere i ragazzini, al quale i genitori dell’altro sono accorsi a difesa del proprio figlio. La lite verbale si è trasformata in una vera e propria rissa e i membri delle due famiglie si sono percossi con calci e pugni per svariati minuti.

I carabinieri, a seguito di indagini e inchieste, sono riusciti ad identificare i partecipanti alla rissa: hanno tutti età compresa tra i 19 e i 46 anni e figura anche un minorenne di 14 anni.

A seguito della rissa sono stati registrati due feriti, ricoverati nell’ospedale di Biancavilla, con lesioni guaribili tra i 7 e i 10 giorni.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!