Eventi

Torna la Festa della Musica nel Catanese: la data da segnare nel calendario

festa-della-musica
A Paternò, nel Catanese, torna la Festa della Musica per la sua sesta edizione: di seguito i dettagli.

Si terrà il 21 giugno, a partire dalle ore 18:00 fino alle 24:00 presso piazza Umberto, la sesta edizione della Festa della Musica. L’evento è organizzato dall’ente del Terzo Settore Musica&Movimento a.p.s., con la collaborazione del Comune di Paternò e della Pro Loco.

La Festa della Musica – spiega Gianluca Cozzetto, presidente dell’Ass. Musica & Movimento – non avrà luogo solamente a Paternò, ma in tutta Italia e in Europa. La data non è casuale, il 21 giugno è il solstizio d’estate e in tantissime città verranno organizzati eventi per celebrare la musica. È un evento molto importante, sponsorizzato anche nel sito nazionale dei beni culturali festa della musica e siamo presenti in questo tabellone con il nostro programma. In questo evento così importante ci saranno, come ogni anno, delle fasce orarie in cui si esibiranno diversi gruppi e artisti di vari generi musicali. Tra band e vari artisti ci saranno circa una sessantina di esibizioni in tutta la giornata. Si spazia dalla musica classica, al pop, al rap, al rock e a tantissimi altri generi”.

E ancora: “Una parte della giornata sarà dedicata ai giovani artisti dell’accademia dell’associazione Musica & Movimento. Con questo evento possiamo veramente dare a tantissimi artisti l’opportunità di esibirsi su un palco professionale e quindi esprimere al meglio le loro capacità. Già dal mese di gennaio moltissime persone ci chiedevano se avremmo realizzato questa sesta edizione della Festa della Musica. Possiamo notare che questo evento sta avendo sempre più rilievo all’interno della nostra città. Una prova è il fatto che ci arrivano molte email da artisti e gruppi di fuori provincia che vogliono esibirsi a Paternò, magari perché qui riusciamo a dare quel qualcosa in più che non trovano da altre parti. Presenteranno la serata Alessandro Cozzetto, Maurizio Musumeci, in arte Dinastia, e Andrea dell’Arpa. Un arricchimento rispetto agli anni passati sarà dato da Martina Sciuto che farà da assistente di palcoscenico”.

Naturalmente per organizzare un evento come questo non mancano le difficoltà. “Le difficoltà maggiori – continua G. Cozzetto – nascono dai costi e dalla necessità di reperire fondi per coprire le spese però, con l’aiuto di alcuni enti e di alcune attività commerciali che ci supportano, riusciamo ad organizzare questo importantissimo evento. Un grande sostegno ci viene dato dall’Amministrazione Comunale che crede nel progetto della Festa della Musica e ci spinge ad organizzarla, in primis Nino Naso, sindaco di Paternò”.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Insieme alla Festa della Musica – conclude Gianluca Cozzetto – quest’anno c’è anche una manifestazione collaterale. Presso Palazzo Alessi, infatti, verrà allestita nei giorni che precedono la Festa della Musica, una mostra d’arte con l’esposizione di alcune opere di artisti locali”.