Catania

Scolaresca catanese aggredita alla Reggia di Caserta: ferito un docente

reggia-caserta
Una scolaresca catanese ha subito una violenta rapina durante una visita alla Reggia di Caserta: i responsabili sono stati individuati grazie alla videosorveglianza.

Una scolaresca catanese di un istituto di San Giovanni La Punta, in visita alla Reggia di Caserta, in Campania, ha subito una violenta rapina: colpevole del grave reato è un gruppo di tunisini ospiti di un centro di accoglienza di Curti.

Il branco di teppisti ha preso di mira un ragazzino minorenne, a cui è stata strappata dal collo una catenina d’oro. Assistendo all’atto, un docente ha cercato di intervenire per difendere l’alunno: è stato, però, malmenato, riportando anche il setto nasale fratturato.

A chiamare i soccorsi sono stati alcuni passanti ed è stato grazie all’ausilio dei circuiti di videosorveglianza della Reggia che i poliziotti della Quarta Sezione della Squadra Mobile della Questura di Caserta hanno individuato e deferito il branco di aggressori per rapina. Il deferimento è a firma del sostituto procuratore Domenico Verde, del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

 

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!