Catania

Catania, 25enne rapina negozio armata di coltello da cucina: arrestata

arresto
Foto d'archivio.
Ha minacciato con un coltello da cucina una commessa, con l'obiettivo di farsi consegnare l'intero incasso.

Una giovane catanese, già nota alle Forze dell’Ordine, è stata arrestata dai Carabinieri del nucleo radiomobile di Catania per il reato di rapina aggravata: ha minacciato con un coltello da cucina l’impiegata alla cassa, con l’obiettivo di farsi consegnare l’intero incasso.

La donna arrestata, di appena 25 anni, sarebbe entrata all’interno di una nota galleria commerciale di Catania nonostante l’imminente chiusura, per poi dirigersi verso i camerini di prova, con ogni probabilità con l’obiettivo di organizzarsi prima del colpo.

Approfittando dell’assenza di un’impiegata (che, insospettita dai movimenti della 25enne, nel frattempo si era allontanata per avvertire la vigilanza), d’improvviso la rapinatrice è uscita dai camerini e, armata di un coltello da cucina, ha raggiunto la cassa e minacciato con l’arma l’impiegata. Quest’ultima, spaventata, ha consegnato l’incasso per poi allontanarsi rapidamente.

Nel frattempo, in seguito alla segnalazione di una dipendente del negozio, i militari hanno raggiunto l’attività commerciale e bloccato la rapinatrice (con l’aiuto di una guardia giurata), che dopo il colpo aveva tentato di scappare.

Perquisita, la donna è stata trovata in possesso tanto del denaro (565 euro) quanto dell’arma, immediatamente sequestrata. I Carabinieri hanno associato la 25enne alla casa circondariale catanese di piazza Lanza, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto.

Università di Catania