News Sicilia

Covid, contagi in risalita in Sicilia: il bollettino settimanale

covid
Registrati ulteriori incrementi di contagi nella settimana tra il 10 ed il 16 ottobre. Il tasso di nuovi positivi maggiore si è registrato nelle province di Messina.

Nella settimana che comprende il 10 ed il 16 ottobre sono stati registrati ulteriori incrementi delle nuove infezioni da covid, con un’incidenza di casi pari a 9186 (+3.54%). Il tasso di nuovi positivi maggiore si è registrato nelle province di Messina (265/100.000 abitanti); a seguire Siracusa (235/100.000) e Trapani (197/100.000).

Le fasce d’età più colpite sono quelle tra i 60 e i 69 anni, tra i 70 e i 79 anni e tra i 45 e i 59 anni. Anche i nuovi ricoveri sono in aumento, i quali più della metà non risultano ancora vaccinati.  Nella fascia d’età 5-11 anni i vaccinati con almeno una dose si attestano al 25,44%, mentre 67.445 bambini, pari al 21,88%, risultano aver completato il ciclo primario. Dati che però fanno riferimento alla settimana dal 12 al 18 ottobre.

La percentuale di chi ha completato il ciclo primario di vaccinazione è pari all’ 89,47%. I vaccinati con terza dose sono 2.766.002 pari al 72,32%. Ma dal 13 luglio è stata autorizzata la quarta dose di vaccinazione per gli over 60 anni e gli over 12 anni con rischio di elevata fragilità. Il 7 settembre il Ministero della Salute ha autorizzato la somministrazione della dose booster con i vaccini m-RNA bivalenti Original/Omicron BA.1, agli over 60, alle persone di elevata fragilità e alle fasce di età over 12 anni.  Dal 1 marzo, in Sicilia, sono state effettuate 137.561 somministrazioni di quarta dose di cui 129.512 a persone over 60.

Università di Catania