News

Rapporti sessuali in cambio di esami: condannato professore universitario

È arrivata la condanna per il docente universitario Angelo Scala, della Federico II di Napoli. Secondo quanto emerso dalle indagini, il docente richiedeva rapporti sessuali in cambio del superamento degli esami.

Cinque anni, sei mesi e venti giorni di reclusione: è questa la condanna inflitta al docente universitario Angelo Scala, di Giurisprudenza, dell’Università Federico II di Napoli. I fatti in questione sono avvenuti tra il 2019 e il 2020.

Al Professor Scala sono state contestate diverse tipologie di accusa: tra tutte, concussione e induzione indebita e di aver chiesto rapporti sessuali per poter superare esami universitari.

Scala ha anche ottenuto 14 assoluzioni, la cancellazione del reato di concussione e la derubricazione di diverse ipotesi d’accusa in traffico d’influenza. Rigettata dal giudice la richiesta provvisionale di 20mila euro dell’Università Federico II, costituitasi come parte civile.

Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalla Guardia di Finanza, prima delle date degli esami si svolgevano incontri preliminari tra il docente e gli studenti, anche al di fuori della sede universitaria. Gli esami risultavano svolti in sede d’Ateneo, ma in alcuni casi avvenivano in altri luoghi o non venivano mai sostenuti.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

“Mi sembra comunque che — ha commentato l’avvocato Claudio Botti, legale del Professore Scala — le dimensioni delle indagini escono da questa sentenza profondamente ridimensionate”.