Adrano

Adrano, percepivano il RdC mentre erano ai domiciliari: denunciati in 10

Scattate dieci denunce ad Adrano ai danni di dieci persone agli arresti domiciliari che ingiustamente percepivano il reddito di cittadinanza.

Ad Adrano sono state denunciate dieci persone dal comando provinciale di Catania con l’accusa di avere percepito il reddito di cittadinanza, senza aver rispettato i requisiti di legge. Gli investigatori hanno stimato un danno all’Erario di oltre 78.000 euro nell’arco temporale tra gennaio 2021 e giugno 2022.

Dalle indagini è emerso che quattro persone hanno omesso di essere sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari e le altre sei persone, tutte donne, hanno ottenuto il reddito di cittadinanza in nome dei propri coniugi, anch’essi sottoposti agli arresti domiciliari. Il reddito di cittadinanza è stato revocato dall’INPS, avviando anche le procedure di restituzione della somma sottratta ingiustamente.

A proposito dell'autore

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.