News

Sciopero Ryanair alle porte: si fermano piloti e assistenti di volo

Ryanair
Sciopero Ryanair in arrivo: a breve assistenti di volo e piloti si fermeranno per alcune ore. In vista, dunque, possibili disagi.

Sciopero Ryanair in arrivo: è arrivata la conferma. Domani, mercoledì 8 giugno, dalle ore 10:00 alle ore 14:00, i piloti ed assistenti di volo della compagnia aerea Ryanair, Malta Air e della società CrewLink incroceranno le braccia, si fermeranno. Ma per quale ragione?

Lo sciopero di carattere nazionale di quattro ore è stato proclamato da Filt Cgil e Uiltrasporti “vista l’impossibilità di aprire un confronto dedicato alle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante“.

“Tra le questioni aperte – esplicitano le organizzazioni sindacali – il mancato adeguamento ai minimi salariali previsti dal contratto nazionale, il perdurare di un accordo sul taglio degli stipendi (contingency agreement) non più attuale, le arbitrarie decurtazioni della busta paga, il mancato pagamento delle giornate di malattia, il rifiuto della compagnia di concedere giornate di congedo obbligatorio durante la stagione estiva e la mancanza di acqua e pasti per l’equipaggio”.

Filt Cgil e Uiltrasporti sottolineano l’assenza di “segnali concreti” da parte di Ryanair e precisano che la protesta di domani è destinata a non rimanere isolata.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

“Quella di mercoledì 8 – sottolineano – sarà solo la prima azione di sciopero di una serie che interesserà tutto il periodo estivo“.

Le altre compagnie in sciopero

Lo sciopero nazionale fissato per domani coinvolgerà anche altre compagnie aeree. Di fatto, secondo quanto indicato ancora da Uiltrasporti, anche il personale di volo delle compagnie aeree EasyJet e Volotea incrocerà le braccia per 4 ore il prossimo 8 giugno“.

UNIVERSITÀ DI CATANIA