Catania

Cane ucciso con würstel avvelenato: 75enne denunciato nel Catanese

carabinieri linguaglossa
L'uomo è accusato di aver avvelenato e ucciso Black, il cane di proprietà della responsabile di un supermercato: ad incastrarlo le telecamere di video sorveglianza.

I carabinieri della stazione di Linguaglossa hanno denunciato un uomo di 75 anni in quanto accusato di essere l’autore dell’avvelenamento di Black, il cane meticcio di proprietà della responsabile di un supermercato.

I fatti risalgono allo scorso gennaio, quando, all’interno di un’area privata adibita al parcheggio di un supermercato di Linguaglossa, alcuni dipendenti avevano notato che il cane manifestare grosse difficoltà alla deambulazione. L’animale appariva fortemente sofferente.

La proprietaria del cane ha fatto immediatamente ricorso alle cure veterinarie, che però non hanno avuto l’esito sperato e Black è morto a causa degli spasmi provocati dall’ingestione di un potente pesticida.

Sulla base di quanto documentato dai filmati del sistema di videosorveglianza del supermercato, i militari sarebbero risaliti ad un 75enne, che le immagini immortalano mentre estrae qualcosa dal cassetto della sua vettura, per poi lasciarla al margine della strada: si trattava di un würstel con all’interno del veleno.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Al momento risultano ancora sconosciute le cause del folle gesto, che sembrerebbe essere riconducibile ad un’insofferenza dell’uomo nei confronti degli animali.