Scuola

Aggiornamento GPS, spunta data per via alle domande: le ultime notizie

aggiornamento gps
Aggiornamento GPS 2022: nelle scorse ore rappresentanti ministeriali e sindacati si sono confrontati ed è emersa una data per il via alle domande.

Aggiornamento GPS 2022: novità in merito sono giunte nelle scorse ore. Secondo quanto riportato da Orizzonte Scuola, i rappresentati ministeriali e i sindacati si sono confrontati nuovamente sul tema dell’aggiornamento delle Graduatorie per le supplenze. Il Ministero punterebbe a dar il via alle istanze, per mezzo dell’apertura dell’apposita piattaforma online, dal 19 aprile e fino al 9 maggio.


 News scuola, Bianchi: “Riforma reclutamento docenti entro giugno”


GPS 2022: l’ordinanza

Andrà ricordato che, prima della pubblicazione, l’ordinanza deve ottenere l’approvazione del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione. Questo, tuttavia, non rappresenterebbe l’unico ostacolo. I sindacati, di fatto, hanno già richiesto al Ministero di apportare diverse modiche all’ordinanza già citata.

Le modifiche richieste

Come già indicato, i sindacati sarebbero determinati ad ottenere una bozza ministeriale diversa. Secondo quanto riportato ancora da Orizzonte Scuola, all’incontro ha preso parte anche l’Anief (con la sua delegata Chiara Cozzetto). Le modifiche e integrazioni avanzate dall’associazione sindacale mirano a garantire a ciascuna lavoratore la possibilità di accedere agli incarichi annuali e fino al termine delle attività didattiche, evitando di imporre loro scelte di sede o di incarichi non modificabili successivamente.

Si punta, inoltre, a far sì che anche chi conseguirà il titolo di accesso alla seconda fascia (dunque diploma o laurea) entro il prossimo luglio possa presentare domanda di inserimento per le GPS 2022.

“Il personale che consegue la laurea o il diploma che dà accesso alla seconda fascia GPS –  ha dichiarato Marcello Pacifico, Presidente Anief – non può essere sempre considerato ‘figlio di un Dio minore’ e per questo motivo, soprattutto per i diplomandi ITP o i laureandi per le altre classi di concorso curricolari della secondaria, il nostro sindacato ha proposto al Ministero che sia previsto l’inserimento con riserva in GPS in attesa di conseguimento del titolo come per il personale che sta conseguendo l’abilitazione o la specializzazione su sostegno”.

Secondo la bozza di ordinanza ministeriale (che non presenta, tuttavia, ancora forma definitiva), potranno iscriversi con riserva e sciogliere la stessa per il conseguimento del titolo, entro il prossimo 15 luglio, sia gli specializzandi VI ciclo TFA sostegno che i laureandi/abilitandi al Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria.

Aggiornamento GPS 2022: la presentazione della domanda

Un nuovo incontro è previsto per la prossima settimana. Nel frattempo si ricorda che la presentazione della domanda (unica per tutte le classi di concorso alle quali si può accedere) avverrà esclusivamente in modalità telematica, su Istanze online e secondo le modalità indicate dal Ministero.

Tale presentazione riguarderà anche i già presenti nelle GPS del biennio 2020/22 e senza punteggi di servizio o titoli da aggiornare.