Scuola

Concorso STEM 2022: bando per 1.865 posti

Concorso STEM 2022: domande al via. Il bando è stato pubblicato in gazzetta ufficiale. Di seguito i requisiti, le prove di concorso e le scadenze.

Nuovo concorso STEM 2022 per 1865 posti. Per concorso STEM si intendono quelle classi di concorso in materie scientifiche, quindi, matematica, fisica, scienze e tecnologie informatiche.

Il bando è stato pubblicato il Gazzetta Ufficiale l’1 marzo 2022 e da giorno 2 è infatti possibile presentare domanda al concorso scuola 2022 per materie STEM per regioni e classi di concorso. Le domande scadono il 16 marzo 2022. Ecco come fare domanda.

Concorso STEM 2022: i requisiti

Prima di tutto occorre precisare che il concorso scuola appena bandito si rivolge alle seguenti classi di concorso:

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di TEMU destinati agli studenti universitari per ottenere un pacchetto buono di 💰100€. Clicca sul link o cerca ⭐️ apd39549 sull'App Temu!

  • A020 – Fisica;
  • A026 – Matematica;
  • A027 – Matematica e fisica;
  • A028 – Matematica e scienze;
  • A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

Come anticipato i 1.685 posti sono divisi per classe di concorso e regione quindi occorre verificare come sono ripartiti.

Il candidato, al momento della presentazione dell’istanza di partecipazione al concorso scuola 2022, deve essere in possesso:

  • della laurea che consenta l’accesso alla classe di concorso specifica;
  • 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche.

In Sicilia, i posti sono così ripartiti:

  • n°4 posti classe di concorso A020 – Fisica;
  • n°1 posti classe di concorso A026 – Matematica;
  • n°0 posti classe di concorso A027 – Matematica e fisica;
  • n°0 posti di concorso A028 – Matematica e scienze;
  • n°0 posti di concorso A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

Per consultare i posti nelle altre regioni d’Italia è possibile prenderne atto visionando il bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Concorso STEM 2022: come fare domanda

Gli insegnanti precari o aspiranti tali che vogliono partecipare al concorso scuola 2022 STEM possono fare domanda, a pena di esclusione, in un’unica regione e per una sola classe di concorso, distintamente per la scuola secondaria di primo e di secondo grado come si legge nel bando.

Il candidato può concorrere per più procedure concorsuali attraverso la presentazione di una unica domanda con l’indicazione delle procedure concorsuali cui intenda partecipare.

La domanda per il concorso scuola STEM va presentata dalle 9:00 del 2 marzo e fino alle 23:00 del 16 marzo 2022 esclusivamente online attraverso l’applicazione “Piattaforma concorsi e procedure selettive” accedendo con le credenziali SPID, o, in alternativa, di un’utenza valida per l’accesso all’area riservata dal servizio “Istanze on Line (POLIS)”.

I candidati collegandosi al sito del Miur possono seguire due percorsi:

  • Ministero, Concorsi, Personale docente, Concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente della scuola Secondaria, Concorso materie STEM DL 73/2021 art. 59 comma 18;
  • direttamente alla piattaforma attraverso il percorso Argomenti e Servizi, Servizi, lettera P, Piattaforma Concorsi e Procedure selettive, vai al servizio.

Inoltre, i candidati dovranno pagare un contributo di 10 euro per ciascuna delle procedure per la quale si concorre.

Le prove

Il concorso scuola per le materie STEM, cui si aggiungerà anche quello straordinario da bandire entro il 15 giugno, sarà così articolato:

  • prova scritta computer based con 50 quesiti a risposta multipla;
  • prova orale;
  • valutazione titoli.

 Concorso ordinario secondaria: le regole d’accesso per le prove


UNIVERSITÀ DI CATANIA