Università in pillole

Università in Sicilia, Razza: “Presto le facoltà di Medicina saranno 7”

Presto arriveranno altre facoltà di medicina in Sicilia. A dichiarare tali parole è stato Ruggero Razza, assessore alla salute della regione Sicilia.

L’Assessore regionale alla salute Ruggero Razza ha dichiarato che entro la fine del suo mandato le facoltà di Medicina in Sicilia saranno sette. Infatti, attualmente le facoltà di medicina sono 4: all’università di Catania, Messina, Palermo ed Enna.

“Abbiamo capito che c’è uno straordinario bisogno di professionalità e che la formazione significa ricchezza per il territorioha dichiarato Ruggero razza -. Quando il governo regionale ci siamo insediati c’erano 3 facoltà di medicina, oggi sono già 4 e stiamo lavorando per mettere a regime la quinta facoltà di medicina che è quella che ha realizzato l’università di Messina con una seconda facoltà all’ospedale Papardo, con un’autorizzazione della giunta, Lavoreremo certamente per il sesto obiettivo con l’Università cattolica del Sacro Cuore e la Fondazione Giglio di Cefalù. Speriamo di concludere questo lavoro nelle prossime settimane. Anzi, se riusciamo entro la fine del mandato le facoltà di medicina in Sicilia saranno 7 in Sicilia. La risorsa umana torna protagonista”.

Razza, inoltre si è espresso anche sulle facoltà di scienze infermeristiche. “E anche le facoltà di scienze infermieristiche – ha sottolineato Razza – raddoppieranno in Sicilia il numero di studenti”.

 

Università di Catania