Caltagirone

Da detenzione di armi a guida senza patente: scattano denunce nel Catanese

carabinieri
A seguito dei controlli dei carabinieri di Caltagirone sono stati denunciati un 67enne, un 39enne, un 21enne e una 41enne. Le accuse e i dettagli.

I Carabinieri della stazione di Caltagirone e del nucleo radiomobile della compagnia di Caltagirone, con l’aiuto dei militari del Reggimento “Sicilia”, hanno denunciato un 67enne, un 39enne, un 21enne e una 41enne, tutti del posto.

Questi sono gravemente indiziati, rispettivamente di detenzione abusiva di armi e munizioni, guida con patente revocata, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti e spendita di monete false.

I militari hanno perquisito l’abitazione del 67enne, il quale è stato trovato in possesso di circa 800 grammi di polvere da sparo, 120 inneschi per cartucce da caccia, una cartuccia calibro 9×21 e una baionetta militare con lama lunga 29 centimetri.

Sono stati sottoposti a controllo anche gli altri, denunciati e sottoposti agli arresti domiciliari. Il 41enne, infatti, durante la perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di residui di marijuana, cocaina e di materiale per il confezionamento, tra cui due bilancini di precisione.
A casa della 41enne, invece, è stata trovata una banconota di 20 euro apparentemente falsa. Il 39enne ora indiziato, poi, è stato sorpreso alla guida di un veicolo nonostante la patente di guida gli fosse già stata revocata.
Nello stesso contesto operativo, inoltre, sono state controllate 19 persone, 7 autoveicoli e motoveicoli e sono state inflitte elevate sanzioni amministrative relative a violazioni del codice della strada, per un ammontare complessivo di 2.171 euro.