Lavoro, stage ed opportunità

Concorso segretari comunali, bando per 345 posti e 448 borsisti: le info

concorsi segretari comunali
Concorso segretari comunali: pubblicato in Gazzetta Ufficiale un nuovo interessante bando. Tante le assunzioni: i requisiti e la scadenza da conoscere.

Pubblicato un nuovo bando di concorso per l’assunzione delle figure di segretario e borsista. Il concorso segretari comunali è volto ad assumere ben 345 nuovi lavoratori e 448 borsisti, i quali dovranno però soddisfare alcuni requisiti minimi e possedere alcune competenze specifiche per il ruolo che dovranno svolgere.

Concorso segretari comunali: requisiti minimi

Per potersi candidare bisogna soddisfare alcuni prerequisiti essenziali, quali:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • essere fisicamente idonei all’impiego;
  • godere dei diritti politici;
  • avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi militari (solo per coloro che hanno tale obbligo).

Concorso segretari comunali: requisiti secondari

Ma non finisce qui, per poter entrare a far parte della squadra di lavoro comunale bisognerà possedere uno o più dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di laurea di durata non inferiore a quattro anni;
  • laurea specialistica di durata quinquennale;
  • laurea magistrale in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche.

Le prove previste

Sono previste anche delle prove utili per la valutazione del candidato. Si tratta in primis di due prove scritte:

  1. la prima verterà su argomenti di carattere giuridico, con specifico riferimento al diritto costituzionale e/o diritto amministrativo e/o ordinamento degli enti locali e/o diritto privato;
  2. la seconda tratterà argomenti di carattere economico e finanziario-contabile, con specifico riferimento ad economia politica, scienza delle finanze e diritto finanziario e/o ordinamento finanziario e contabile degli enti locali, nonché management pubblico.

La fase finale poi consisterà in una prova orale con oggetto le seguenti materie: diritto costituzionale e/o diritto amministrativo; legislazione amministrativa statale e/o regionale; ordinamento finanziario e contabile degli enti locali e/o diritto tributario e/o scienza delle finanze e diritto finanziario, ragioneria applicata agli enti locali; politica di bilancio e gestione delle risorse; tecnica normativa e tecniche di direzione.

Scadenza

La domanda di partecipazione per tale concorso dovrà essere inoltrata esclusivamente per via telematica attraverso l’apposita piattaforma online dedicata a cui si accede tramite SPID. La scadenza è fissata entro il 9 dicembre 2021.

Università di Catania