Cronaca

Catania, etichette Dop e Igp false: sanzionate aziende etnee

Per tutelare la qualità dei prodotti i Carabinieri controllano il lavoro delle aziende. Nel catanese scovate due aziende che falsificavano le etichette, asserendo di utilizzare prodotti Dop e Igp.

Sanzionate aziende nella provincia di Catania che dichiaravano il falso sulle etichette dei propri prodotti. I controlli dei Carabinieri hanno riguardato un’azienda dedita alla produzione e commercializzazione di birra e un’altra dedita alla produzione di distillati. Sanzionata anche un’imprenditrice che evocava in modo improprio la denominazione di Fico d’India di San Cono DOP.

Dichiarando il falso il comando dei Carabinieri ha eseguito per il birrificio un sequestro di  800 bottiglie di birra da 33 cl del valore complessivo di 3.200 euro con una sanzione di 4 mila euro; mentre per la distilleria si è eseguito un sequestro di 65 bottiglie del prodotto per un valore complessivo di 400 euro.

Continuano, da nord a sud, le ispezioni di controllo dei reparti del comando dei carabinieri presso varie aziende, per la tutela della qualità del settore agroalimentare. “La tutela dei prodotti Dop e Igpsi legge in una notaha l’obiettivo di proteggere i produttori, che seguono rigorosamente i disciplinari di produzione regolamentati a livello europeo, e i consumatori, in relazione alle loro scelte di acquisto di prodotti di qualità“.

Speciale Test Ammissione