Università in pillole

Università, Messa: “Iscrizione a due corsi di laurea dal prossimo anno”

laurea
Approvata in Parlamento la legge che consente di iscriversi a due corsi di laurea contemporaneamente. Sarà possibile farlo già dal prossimo anno accademico.

Presto sarà possibile iscriversi contemporaneamente a due corsi di laurea  o laurea magistrale o a master, anche presso più università, scuole o istituti superiori a ordinamento speciali, sia italiani che esteri. La conferma arriva dalla Ministra dell’Università Maria Cristina Messa.

La Ministra ha, infatti, annunciato al Corriere della Sera: “Tra poco sarà possibile iscriversi in più università perché è stata approvata in Parlamento la legge che lo consente, come avviene già in tutto il mondo. Questa possibilità sarà attiva dal prossimo anno accademico.

L’articolo 142 del Regio Decreto n. 1592 del 31 agosto 1933 impediva a tutti gli studenti italiani di frequentare contemporaneamente due percorsi universitari, che fossero nello stesso ateneo o in due atenei distinti. Ciò valeva sia per percorsi di laurea dello stesso livello (due lauree triennali o due lauree magistrali) sia per chi avesse voluto frequentare contemporaneamente un corso di laurea e, per esempio, un master. Dunque, questo divieto, risalente al 1933, sta per essere eliminato.

Ci saranno, però, dei limiti. Uno di questi è il tetto massimo di due corsi di laurea (o master) a cui potersi iscrivere. Inoltre, sarà vietato iscriversi alla stessa facoltà di due diversi atenei in contemporanea. La nuova legge, invece, dovrebbe valere anche per l’iscrizione in atenei telematici.


Riaperture da aprile 2021: la situazione per scuole e università

Rimani aggiornato