Cronaca

Catania, la stuprano e riprendono tutto col cellulare: condannati a 5 anni

cronaca catania
Quattro anni fa due uomini, con la complicità di un terzo, avevano violentato una 25enne. Oggi è stata emessa la condanna dal Tribunale di Catania.

La notte del 1 ottobre del 2017 una giovane 25enne, dopo aver passato una serata in discoteca, era stata adescata da due uomini con la scusa di riaccompagnarla a casa. Ma i due uomini, assieme ad una terza persona, la accompagnarono in un posto appartato nel comune di Misterbianco, violentando la giovane e riprendendo tutto con il cellulare.

La vittima decise di non stare in silenzio e li denunciò. Due uomini furono riconosciuti e furono sottoposti a fermo indiziato di delitto dai carabinieri. Oggi arriva la condanna di arresto per il 37enne Angelo Sapuppo e il 26enne Emanuele Santangelo. L’ordine è stato emesso dal Tribunale di Catania. I due stupratori sono stati condannati a 5 anni e tre mesi di reclusione che dovranno scontare presso il penitenziario di Piazza Lanza a Catania.

Rimani aggiornato

Università di Catania