Attualità

Bonus Spesa 2021, fino a 700 euro per le famiglie: come funziona

bonus spesa
Bonus Spesa 2021: nuovi aiuti alle famiglie in difficoltà a causa Covid-19 per l'acquisto di beni di prima necessità

Sono in arrivo nuove misure per le famiglie in difficoltà: i Bonus Spesa 2021. Essi ammontano fino a una somma di 700 euro e sono stati messi in campo per aiutare i nuclei familiari gravemente colpiti dall’epidemia da Covid- 19. Saranno erogati dalle diverse amministrazioni comunali.

Bonus Spesa 2021: come funzionano

Il Bonus Spesa 2021 va da un ammontare di 50 fino a 700 euro e non è prevista l’erogazione per tutte quelle famiglie nelle quali anche solo un facente parte lavori o riceva uno dei diversi sostegni erogati dallo Stato. La misura è riservata ai nuclei con un importo ISEE inferiore agli 8mila euro. Inoltre, una volta erogato esso potrà essere utilizzato solo per alcuni tipi di beni, quali alimenti farmaci e beni di prima necessità.

Come accedervi

Sono previsti distinti requisiti di accesso al Bonus Spesa 2021 per ogni Comune di appartenenza che si stia mobilitando per erogarlo. Generalmente per accedervi occorre:

  • la cittadinanza italiana, la residenza nel Comune di riferimento o il permesso di soggiorno;
  • un grave peggioramento della situazione economica dovuto alla pandemia di Covid-19, dimostrabile attraverso la dichiarazione ISEE
  • nessun membro richiedente deve percepire aiuti statali;

Come inoltrare le richieste

Le domande per accedere al bonus spesa hanno una modalità di invio che varia, anche in tal caso, a seconda del Comune di appartenenza. In generale, le domande per questo incentivo si effettuano in tre modi:

  • tramite i CAF;
  • compilando un modulo online sul sito del Comune di riferimento;
  • attraverso i Servizi Sociali della propria città;

Speciale Test Ammissione