Catania

Catania, controlli per le Festività agatine: positivo girava per strada con scooter

controlli anticovid catania
Continua i controlli anti-contagio da parte delle forze dell'ordine nel territorio isolano. In occasione di tali controlli è stato posto in stato di fermo un ventenne che ha violato la quarantena a cui era stato sottoposto.

Continuano i controlli anti-contagio da parte delle forze dell’ordine. La settimana scorso i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno proseguito la loro attività di prevenzione in materia di misure di contenimento della diffusione del contagio e del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Giovane viola la quarantena

Proprio durante queste attività di controllo un ragazzo di 20 anni è stato trovato per strada dai Baschi Verdi della Compagnia Pronto Impiego di Catania nonostante avesse l’obbligo di restare presso la propria abitazione in quanto positivo al Covid-19. Il ragazzo è stato trovato dai Finanzieri mentre circolava liberamente a bordo del suo scooter presso Piazza della Repubblica, senza casco e con il mezzo privo di copertura assicurativa e revisione.

Il trasgressore è stato denunciato alla Procura Distrettuale della Repubblica di Catania per l’inosservanza dell’ordine dato per impedire la diffusione di una malattia infettiva. La polizia locale ha dunque contestato al trasgressore, oltre all’inosservanza della quarantena, le violazioni al codice della strada sottoponendo a sequestro amministrativo lo scooter.

Controlli nei negozi

Proprio in questi giorni sono state portati avanti i controlli sul territorio isolano. L’impiego di 54 pattuglie e 126 militari delle Fiamme Gialle nel corso della settimana ha consentito di sottoporre a controllo 349 persone e 153 veicoli, nonché 34 esercizi commerciali. Sono stati sanzionati 15 soggetti per variegate violazioni inerenti al fenomeno pandemico, quali il mancato uso della mascherina, il divieto di uscire dal proprio comune di residenza senza valide giustificazioni o nelle ore notturne.

Advertisements

Sfrutta i vantaggi di Amazon Prime destinati agli studenti e ottieni uno sconto sull'abbonamento tramite LiveUniversity. Iscriviti ora e ottieni tre mesi gratis!

Controlli Festa di Sant’Agata 2021

Inoltre, le Fiamme Gialle etnee, in occasione della Festa di Sant’Agata, che quest’anno è stata ridimensionata prevedendo esclusivamente le celebrazioni liturgiche, nei giorni 3, 4 e 5 sono state impegnate, a fianco delle altre forze di polizia, per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica.

In particolare, i militari del Comando Provinciale di Catania, nei giorni delle festività agatine, hanno partecipato con 15 pattuglie – dislocate in Piazza Duomo e lungo la via etnea e vie adiacenti – al servizio di controllo coordinato dalla locale Questura, al fine di evitare che si formassero assembramenti di persone e per accertare la sussistenza di eventuali presupposti che potessero giustificare la presenza sul posto dei soggetti controllati. Solo 3 i cittadini che in tale occasione hanno violato le disposizioni.

Controlli anche in mare e presso l’aeroporto di Catania. La Sezione Operativa Navale ha sanzionato complessivamente due diportisti dediti alla pesca sportiva, mentre i controlli valutari effettuati dai militari della Compagnia di Catania-Fontanarossa hanno permesso il monitoraggio di quasi 23mila euro di valuta in transito per l’estero. Ai due trasgressori, cittadini marocchini residenti in Italia, sono state applicate le sanzioni amministrative previste per l’illecita esportazione di valuta.