Cronaca

Tragedia a Catania, ritrovato cadavere di un militare in mare

Il cadavere di un surfista americano è stato ritrovato nei pressi di Piazza Nettuno, dopo essersi avventurato in mare.

La tragedia si è consumata nella giornata di ieri. Un uomo americano, nello specifico un militare che prestava servizio alla base di Sigonella, stava praticando surf con la propria tavola nelle acque comprese tra Ognina e Aci Trezza. La sorella non aveva avuto più sue notizie dal giorno prima e ha provveduto a dare l’allarme.

I Vigili del Fuoco del Nucleo Sommozzatori del Comando Provinciale di Catania sono intervenuti dopo la segnalazione della Capitaneria di Porto. Sullo scoglio della Madonnina (Aci Trezza) è stata ritrovata la tavola da surf e un cappellino appartenente all’americano. Non c’è stato nulla da fare per l’uomo: il cadavere è stato avvistato da un elicottero della Marina Militare a due miglia dalla costa vicino a piazza Nettuno e da lì è stato recuperato a bordo di una motovedetta della Guardia Costiera di Ognina.

Rimani aggiornato

Università di Catania