News

Sicilia, muore a scuola bambina di 10 anni

scuola orlando palermo
Nelle scorse ore, in una scuola di Palermo, una bambina ha perso la vita a causa di un presunto malore. La vittima aveva solo 10 anni.

Nelle scorse ore, a Palermo, si è consumata una tragedia: una bambina di 10 anni è morta mentre era a scuola. Il fatto è avvenuto nella scuola media Vittorio Emanuele Orlando del capoluogo.

La bambina stava facendo educazione fisica quando è caduta all’indietro sbattendo la testa.

Secondo alcune fonti, i primi a tentare di rianimare l’alunna sono stati gli insegnanti. Subito la dirigente avrebbe chiamato i sanitari del 118 ma per la bimba , che frequentava la prima media, non c’è stato nulla da fare.

L’ispezione cadaverica effettuata in seguito dal medico legale avrebbe confermato che la morte sarebbe stata dovuta ad una causa naturale.

Le parole di Roberto Lagalla

 Roberto Lagalla, assessore all’Istruzione, ha espresso alcune parole (anche a nome del presidente della Regione Nello Musumeci) sulla vicenda.

“In un anno scolastico reso difficile dalla pandemia in corso, giunge la tragica notizia della scomparsa della piccola alunna della scuola Vittorio Emanuele Orlando di Palermo, che ha trovato la morte in un momento di spensieratezza e di gioco, veri valori aggregativi dell’infanzia e della scuola. Siamo addolorati e attoniti ha annunciato Lagalla-. Il governo della Regione Siciliana si unisce al dolore della famiglia e dell’intero Istituto, con la certezza che, nell’interesse di tutti, saranno approfondite e conosciute le cause del gravissimo incidente.
Tuttavia, una vita è stata recisa in tenera età e nulla potrà restituirla ai suoi affetti e ai suoi compagni. Personalmente, da padre e da nonno, esprimo sentimenti di particolare e affettuosa vicinanza ai familiari e alla scuola, sicuro di interpretare anche l’unanime pensiero della comunità siciliana”.

 

Speciale Test Ammissione