News

L’Oms sconsiglia il saluto con il gomito: “Meglio portare una mano sul cuore”

Oms no saluto con il gomito
Credit photo: Getty Images
No al saluto con il gomito secondo l'Oms: il direttore dell'organizzazione ne spiega il motivo, valutando alternative espressioni di saluto.

Il direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, attraverso un cinguettio sul social network Twitter, ha invitato la popolazione mondiale ad evitare il saluto con il gomito, a favore di altri gesti di cordialità.

Secondo l’Oms, infatti, il saluto con gomito non consente di osservare, tra i due soggetti, la dovuta distanza di sicurezza, consigliata per evitare il contagio da Covid-19, ovvero il famoso metro di distanza. A nulla vale, dunque, indossare la mascherina di sicurezza tra le parti, sebbene questa riduca sostanzialmente la possibilità di trasmissione del virus.

A tal proposito, è stato lo stesso direttore a suggerire modi alternativi di saluto, emulando e condividendo il posto dell’economista Diana Ortega: “Il modo più sicuro per salutare gli altri in questo periodo è portarsi una mano al cuore“.

In realtà, soprattutto in Occidente e in Italia secondo le statistiche, pare che il tocco con il gomito abbia sostituito di gran lunga la stretta di mano e il più affettuoso bacio in guancia tra i conoscenti. Ma la mano sul cuore, suggerita dall’Oms, non è l’unica via di saluto che si sta seguendo nel mondo; in India, è tornato in auge il namastè, espressione di saluto accompagnata dal gesto di giungere le mani al petto. O ancora, a Wuhan e in gran parte della Cina, si era diffuso in piena pandemia il saluto con i piedi, chiamato successivamente “Wuhan shake“.

Rimani aggiornato